Amadeus e la gelosia per la moglie Giovanna Civitillo: "Non mi dispiace essere geloso, scalda il nostro rapporto"

Amadeus è stato intervistato dal settimanale Oggi.

È stato un 2018 fortunato, dal punto di vista professionale, per Amadeus, conduttore di programmi di successo come Soliti ignoti, Ora o mai più e Stasera tutto è possibile.

Anche per quanto riguarda la vita privata, tutto procede per il meglio grazie alla moglie Giovanna Civitillo, con cui è sposato dal 2009, dopo circa sei anni di fidanzamento, e da cui ha avuto il secondo figlio José Alberto che, a breve, compirà 10 anni.

In un'intervista concessa al settimanale Oggi, Amadeus ha parlato della gelosia che nutre nei riguardi di sua moglie, che ebbe il suo picco soprattutto nei primi anni della loro relazione (il conduttore e la showgirl si conobbero nel 2003 durante L'Eredità, il quiz show di Rai 1).

Amadeus, per sua stessa ammissione, era solito fare delle improvvisate negli studi televisivi per "controllare" da vicino la sua fidanzata. Ricordiamo anche che tra Amadeus e Giovanna Civitillo, ci sono 15 anni di differenza:

E' proverbiale questo mio problemino... I primi anni facevo a Giovanna delle improvvisate negli studi tv in cui lavorava, poi quando tutti hanno capito che eravamo fidanzati, mi sono calmato. Ma la sottile paura di perderla resta sempre. E non mi dispiace essere geloso, scalda il nostro rapporto.

Anche in questo caso, Amadeus ha parlato del momento più difficile della sua carriera arrivato dopo l'addio a L'Eredità e il flop del programma di Canale 5, Formula segreta. Il conduttore 56enne ha ringraziato sua moglie per essergli stato vicino anche durante gli anni bui:

Credo che nessun’altra donna avrebbe fatto per me, per amore, quello che ha fatto lei. Giovanna ci ha dedicato la vita. Quando faceva la ballerina le offrirono di partecipare a diversi programmi, anche a Domenica In, e lei disse no perché non se la sentiva di lasciare per troppi giorni me e i bambini. E nei tre anni che sono stato lontano dalla tv, tre anni durissimi perché sono passato dal successo de L’Eredità al nulla, lei mi è stata vicina con lo stesso amore e ottimismo di quando ero "l’uomo di successo". Sono cose che non si dimenticano.

  • shares
  • Mail