Grande Fratello Vip, Maurizio Battista: "Ci sono cinque intoccabili. Cecchi Paone? Serviva un po' di veleno"

Grande Fratello Vip, Maurizio Battista: "Nella casa ci sono cinque-sei invulnerabili: Monte, Provvedi, Giulia, Benedetta e Sala. Cecchi Paone non l'avrei mandato fuori. Serviva a tenere vivo il programma"

Da quando è uscito fuori dalla casa del Grande Fratello Vip, Maurizio Battista non ha rinunciato a frecciate  e ad analisi pepate. Abitudine che il comico non molla ora che il reality si sta avviando nella sua fase cruciale.

Ci sono cinque-sei invulnerabili – ha affermato Battista nel corso del talk serale in onda su Mediaset Extra – parlo di Monte, le sorelle Provvedi, Giulia, Benedetta e Stefano Sala. Sono intoccabili e sono quelli che andranno in finale. Non si nominano tra di loro, finché non arriverà il cannibale”.

L’artista romano parla apertamente di una piramide “che in qualche modo verrà buttata giù”, perché “mano a mano certi personaggi dovranno per forza uscire fuori”.

Battista ha quindi manifestato disappunto per l’eliminazione di Alessandro Cecchi Paone:

Io non l’avrei mandato fuori. Se tiri fuori quelli che danno un po’ di veleno ci rimangono due suore e una carmelitana scalza. Servivano quelli come lui, che dicono le cose sicuramente in una maniera un po’ troppo colorata e irruente, ma che servono a tenere vivo il programma. Penso semmai male del contrario, di quelli che restano dietro”.
  • shares
  • Mail