Filippa Lagerback e il matrimonio con Daniele Bossari: 'ha cambiato tutto, ora il nostro legame è ancora più intenso'

Filippa Lagerback torna a parlare delle nozze con Daniele Bossari, rivelando verità sempre taciute.

Più o meno un anno fa, come dimenticarlo, l'Italia televisiva si scioglieva dinanzi a Daniele Bossari, trionfatore del Grande Fratello Vip che chiedeva la mano all'amata Filippa Lagerback, sua storica compagna.

Il 1° giugno 2018 i due si sono sposati a Ville Ponti, a Varese, dopo 17 anni d'amore, per quello che è stato un giorno indimenticabile La 45enne conduttrice televisiva, showgirl ed ex modella svedese naturalizzata italiana, ha infatti confermato come il matrimonio abbia cambiato le loro esistenze, dai microfoni di Radio Radio2 nel corso del programma I Lunatici.

"Non l'avrei mai detto, il matrimonio ha cambiato le cose. Il rapporto è più profondo, il legame è ancora più intenso. Vedere l'anello al dito ha cambiato qualcosa”. "Io ho sempre detto che era come se fossimo sposati, abbiamo una figlia, stiamo insieme dal primo giorno, abbiamo sempre convissuto, è stato da subito come un matrimonio, però ovviamente non lo era, la porta è sempre un po' socchiusa, c'è la possibilità di scappare. Consiglio a chi vive una situazione simile di provarci, è la celebrazione dell’amore. Io sono una ragazza all'antica, davvero. Sono una funambola nella vita, ma la famiglia è per sempre".

Insieme dal 2001, Filippa e Daniele hanno avuto una figlia, Stella, nata nel 2003 a Città di Castello. 2 anni dopo, era il 2005, la Lagerback è entrata nella famiglia "Che tempo che fa", al fianco di Fabio Fazio, e non ne è più uscita.

"A telecamere spente Fabio è come quando è sotto i riflettori. E' rigoroso, riservato, studioso, secchione, è il primo della classe. Molto colto, molto bravo, preparato, con lui ho imparato l'importanza delle parole, a non sprecarle, a sceglierle bene. Ho imparato a pensare prima di parlare. Lui studia tutto delle persone che deve intervistare".

L'Italia è il Paese che l'ha accolta e fatta sua, tanto da portare Filippa a vedere uno Stivale diverso, rispetto alla cronaca razzista che spesso finisce sui tg e sui quotidiani.

"Non trovo assolutamente che gli italiani siano razzisti. Si parla molto di questo, ma non mi sembra assolutamente vero. Gli italiani sono un popolo accogliente, curioso, bello. A me hanno dato tutto. In Italia ho trovato l'America: qui ho trovato il lavoro e l'amore, ho viaggiato in tutto il mondo e quello che ho trovato in Italia non l'ho mai trovato altrove. Ho scelto di vivere qui, potevo scegliere qualsiasi altra parte del mondo, l'affetto e l'amore che provo per questo posto è indescrivibile. L'Italia è un posto pazzesco, deve essere amato e curato ancora di più".

Interrogata sul #MeToo e sullo scandalo molestie che ha sconvolto lo showbusiness internazionale ("E' giusto che le donne possano denunciare ciò che accade, per fortuna a me non è mai successo. Con me non ci provano nemmeno, spavento, non ho mai ricevuto proposte indecenti e non ho mai avuto problemi sul lavoro”), la Lagerback ha poi rivelato una curiosità ai più sconosciuta: "Ogni tanto di notte gioco a poker, questo non l'ho mai detto a nessuno".

  • shares
  • Mail