Grande Fratello Vip, Maurizio Battista contro i talk sulla marchesa: "Me so' rotto le palle"

Maurizio Battista si scaglia contro i talk che si occupano del caso della marchesa: "Me so' rotto le palle. Anche se non lo fosse, a noi che ci frega? E' divertente, non fa danni al mondo. Mago Zurlì era un mago?"

Marchesa o non marchesa? Ad essere stufo del dilemma posto in svariati talk show è Maurizio Battista, che usa la sua pagina Facebook per sfogarsi con i fan.

“Il problema delle ultime tre settimane non è il lavoro, non è l’euro, bensì sapere se Daniela del Secco è marchesa o no. Ma a noi che ce frega, pure se non lo fosse quale sarebbe il problema? E’ da settimane che vanno a parlare con lo zio, con il nonno, col padre”.

Battista, uscito dalla casa del Grande Fratello Vip dopo tre settimane per propria scelta, prende le difese dell’ex coinquilina, eliminata lunedì scorso:

“È simpatica, sai quanta altra gente dice di essere una cosa e non lo è? Si è creata un personaggio. Mago Zurlì era mago? Mago Otelma è mago? Certi programmi servono per fare altri programmi. Ci sono gli  opinionisti che non si sa che fanno nella vita. Un giorno dedicherò una parte di un mio spettacolo a questa categoria. Pensa se uno straniero venisse in Italia. Vedrebbe un Paese felice, invece i problemi sono altri. Dice che è marchesa? Lasciateglielo dire. E’ divertente, non fa danni al mondo”.

Il comico romano non si placa e si mostra irritato anche di fronte alla possibilità di ritrovarsi costretto ad ascoltare in puntata una nuova discussione sull’argomento:

Me so’ rotto le palle. Non c’avemo altri ca**i a cui pensare? Mio padre lo chiamavano ‘er barone’, ma vi do uno scoop: non era barone. Non ce la faccio più, mi preoccupa più un dottore che non è dottore, un avvocato che non è avvocato”.

Infine, ecco un’anticipazione sul suo prossimo spettacolo teatrale: “Si intitolerà 'Papà perché l’hai fatto?'. Uscirò da una porta rossa e racconterò la mia esperienza. Per me il Gf Vip è stata una grande prova di vita”.

  • shares
  • Mail