Fabrizio Corona ha distrutto il camerino dopo la lite con Ilary Blasi. Mediaset chiede i danni

L'agitazione è continuata anche a telecamere spente.

Che Fabrizio Corona ieri fosse visibilmente alterato lo abbiamo notato tutto. L'ex re dei paparazzi ha intavolato una discussione con Ilary Blasi piuttosto accesa e se quello che è accaduto davanti alle telecamere è arcinoto, a svelarci un gustoso retroscena è niente meno che Alfonso Signorini, opinionista a bordo campo del Grande Fratello Vip e direttore di Chi.

L'opinionista ha raccontato che Fabrizio Corona avrebbe distrutto il camper della produzione fornito da Mediaset, ed adibito a camerino in esterna.

"Calci e pugni, dettati dalla rabbia e dall'impossibilità di difendersi."

riporta il direttore di Chi. Ad accendere la rabbia di Corona il fatto di essere stato "censurato". Ilary Blasi, dopo aver esposto con energica lucidità le sue ragioni (covate tredici anni!) ha chiuso il collegamento con il discusso ospite, lasciandolo sbraitare davanti alla porta rossa.

Come avrà reagito Mediaset, che è solita ospitare il controverso personaggio nei suoi programmi, alla sfuriata? Ce lo svela sempre Signorini, questa volta attraverso 361Magazine, sua "creatura" online. Pare che Corona - che ha ricevuto un cachet da capogiro, circa 40.000 euro - dovrà rimborsare i danni all'azienda di Cologno Monzese. Pare inoltre che il bel Fabrizio stesse portando avanti una trattativa con la televisione privata per la realizzazione di un documentario sulla sua vita, trattativa che pare abbia subito un brusco (e comprensibile) stop.

Aspettiamo nuove stories di Instagram al vetriolo. Vedremo ancora Corona sotto l'ombra del biscione?

  • shares
  • Mail