Gf Vip 3, l'ex cognato e il secondo marito di Daniela del Secco d'Aragona a Domenica Live: "Non è una Marchesa!" (video)

L'intervento nella trasmissione condotta da Barbara d'Urso, entrambi smentiscono: non è una marchesa (ma una baronessa?)

Il giallo del titolo nobiliare per Daniela del Secco d'Aragona continua a tenere banco nel salotto di Domenica Live. Le telecamere della trasmissione condotta da Barbara d'Urso si sono recate a Catanzaro, città in cui la Marchesa ha vissuto con il suo primo marito con la quale si è sposata nel 1982 e dove si sarebbero svolta le sedute da estetista come ha rivelato la contessa Patrizia de Blanck, con la quale ha avuto un duro scontro nella puntata in prima serata del Grande Fratello VIP.

A parlare è il fratello del suo primo marito:

Ho conosciuto Daniela nel 1977 a Tarquinia dove mio fratello Saverio faceva il direttore presso un residence. E' una tipa spiritosa, ballava e spesso metteva dei vestiti provocanti. E' una donna che si faceva notare, lei voleva entrare in televisione. Daniela non è di gente nobile, mio fratello neanche. Dopo di lui si sarà sposato qualche Marchese, non so.

L'uomo si è poi spostato sotto l'abitazione in cui soggiornava Daniela del Secco d'Aragona (Quartiere Santa Maria, Catanzaro) e dove avrebbe aperto la sua attività di estetista:

Vendeva creme e faceva massaggi, al primo piano c'era il suo centro mentre al secondo piano ci abitava e stava con la figlia Ludovica. Mio fratello non vede più sua figlia, ora è ricoverato all'ospedale per un doppio infarto e questa storia ha riaperto una ferita.

Citato nell'intervista, successivamente è giunto come ospite in studio Antonio, il secondo marito della Marchesa di 20 anni più giovane con la quale non avrebbe ancora divorziato per motivi di tempo: "Non ci vediamo da 2 anni e quindi non abbiamo firmato il divorzio"

Ci siamo sposati nel 1999 con 3 feste. Una a Milano, a Fiuggi e a Catanzaro. Abbiamo vissuto insieme 7 anni.

Anche Antonio smentisce le radici nobiliari di Marchesa:

Fino a quando siamo stati sposati lei non era Marchesa poi dopo non so cosa ha potuto fare. Nel documento che attesta il nostro matrimonio non c'è scritto nessun titolo. Lei vendeva creme ed ha continuato a venderle anche quando ci siamo sposati, creando un marchio chiamato Daniela Sansone.

Per Antonio non risulterebbero nobili neanche i suoi genitori: "Non si è mai parlato di Daniela come marchesa quando conobbi la sua famiglia. Nessuno la chiamava così". In più ha confermato che la del Secco ha avuto in passato un centro estetico ma smentisce il suo passato da massaggiatrice.

Barbara d'Urso poco prima dell'inizio dell'intervista viene a sapere del titolo di Barone per Antonio, la conduttrice chiede conferma al diretto interessando ricevendo una conferma che svelerebbe un'altra realtà:

Sì sono Barone. E' un titolo che non ho mai voluto far sapere, io sono il Barone Antonio Sansone. Ho uno stemma nell'albo dei titoli nobiliari. Io e la Marchesa in realtà siamo Baroni.

Il titolo di Baronessa ha un'importanza meno rilevante rispetto a quello di Marchesa, motivo per la quale Antonio non sa darsi spiegazioni. Il giallo si infittisce, la Marchesa è in realtà una Baronessa?

  • shares
  • Mail