Marco Cartasegna: "Soleil? Una delle storie più importanti della mia vita. Voglio parlare di attualità e politica"

L'ex protagonista di Uomini e Donne parla ai microfoni di Comingsoon.it.

Marco Cartasegna a ComingSoon: l'ex protagonista di Uomini e Donne si rivela ai microfoni del sito, parlando della sua esperienza televisiva al dating show di Canale 5, della sua relazione con Soleil Sorge, dei suoi progetti futuri e delle sue passioni, come quella che nutre nei confronti dello sport:

Mi annoio facilmente, quindi cerco di fare più cose diverse possibili. La mia passione è sempre stata lo sport, lo sport è sempre stata la mia passione principale. Giocavo veramente tanto da piccolo, calcio, tennis e quest’ultimo durante il liceo è stato quello che mi ha un po’ salvato: vivevo in un paesino nel quale faceva buio alle tre e c’erano 0 gradi per buona parte dell’anno. Diciamo che gli svaghi non è che fossero molti e il tennis sicuramente mi ha salvato tanto. Ti direi che è lo sport la mia passione principale.

Da qualche settimana, Cartasegna dedica il suo tempo libero alla registrazione di video per la piattaforma di Instagram IGTV, proponendo al suo pubblico contenuti poco convenzionali per gli influencer come lui, modello finito più volte invischiato nei pettegolezzi delle riviste di cronaca rosa:

Vedo il ruolo degli influencer, mio in particolare, siccome ormai ho 28 anni e ho fatto il modello quando ero più piccolo per tanti anni, adesso vedo un po’ esaurita la mia parte di fare foto e fotografie. Mi piace molto l’intrattenimento, sia serio che comico, e credo che IGTV siano un ottimo strumento per chi ha già una base molto solida di seguito per potersi esprimersi.

Un'idea quella di parlare davanti ad una webcam partita su Facebook tempo fa, quando Cartasegna ha deciso di esprimere la propria opinione a proposito del delicato fenomeno del cyberbullismo attraverso la sua esperienza diretta:

Non mi sento assolutamente di fare la vittima. Io credo che il ruolo pubblico comporti necessariamente anche di essere attaccati. La violenza con cui si viene attaccati, è vergognosa. Il tipo di insulti sono proprio vergognosi. Non mi sento, però, di dire che sono stato attaccato e di essere stato cyberbullizzato, non me la sento. Il video l’avevo fatto per la situazione che avevamo vissuto io e la mia ex Soleil che invece era stata attaccata in modo vergognoso. Soleil è stata molto forte, ha affrontato la cosa con grande forza, però è una ragazza strutturata, ha comunque già 24 anni. Quel tipo di attacchi rivolti a persone di 14, 15, 16 anni mi ha molto spaventato, mi sono sentito più che immedesimato in loro, magari in un genitore.

Inevitabile non commentare l'avventura nel dating show di Canale 5 Uomini e Donne, che lo ha segnato professionalmente ed umanamente e gli ha permesso di vivere "una delle più importanti storie d'amore della sua vita con Soleil":

Ti racconto un aneddoto: ho cercato di portarmelo a casa il trono (ride, ndr). Ho cercato di convincere la produzione a regalarmelo a vendermelo, ma non c’è stato alcun verso. Volevo tenerlo come ricordo, comunque mi ci ero affezionato. Mi hanno detto che sono stato il primo a fargli una richiesta del genere. Questa esperienza mi ha lasciato tantissimo, non la rifarei di nuovo, ma se tornassi indietro la rifarei tutta la vita. Io sono un grande polemico e mi esaltano le situazioni in cui vengo attaccato. Era così al liceo nel quale per me era una guerra con i professori, e ho rivissuto un pochino quella stessa situazione a Uomini e Donne. Non avendo mai visto il programma, non sapevo esattamente la redazione che tipo di atteggiamento avesse nei miei confronti. Avevo la costante paura di essere messo in difficoltà.

Ma il Marco che tutti quanti hanno conosciuto in uno studio televisivo è lo stesso Marco lontano dalle telecamere? Cartasegna ha risposto così:

Marco è un’altra persona, completamente. Sono troppo, secondo me, dolce. Abbasso forse troppo la guardia. È strano perché comunque ho sempre quella sensazione di dovermi difendere e quindi sono sempre all’erta. Anche in una relazione mi ci vuole veramente tanto per arrivare a fidarmi di una persona tantissimo. Sono felicemente single adesso, perché non è stato proprio felice.

Nel futuro di Cartasegna, che si "annoia facilmente e cerca di fare cose diverse", c'è il progetto di continuare a realizzare contenuti video e fare intrattenimento ragionato e - perché no - culturalmente rilevante. C'è da attendere la sua scesa in campo politico?

Ti rispondo con il cuore non lo so, mi interessa da morire. Mi piace condividere il mio pensiero, mi piace sentire l’opinione delle altre persone, ma credo che la carriera politica sia tutt’altra cosa rispetto la semplice passione. Fare carriera politica credo sia veramente tosta. Ci sono degli squali e io non sono uno squalo, non mi sento assolutamente in grado di poter competere con la falsità e la paraculaggine che vedo nella politica.
  • shares
  • Mail