Viola Valentino: "Non annullerò il matrimonio con Riccardo Fogli alla Sacra Rota"

La cantante di Comprami dice di non aver mai visto l'ex con un rosario in mano.

Non solo Ferragnez e tronisti: ieri il pubblico di Domenica Live ha degustato una puntata con una spruzzatina di gossip vintage, almeno per i suoi protagonisti. Barbara d'Urso ha ospitato Viola Valentino, cantante esplosa negli anni Ottanta per il successo di Comprami. L'artista ha ribadito che non concederà l'annullamento del suo matrimonio con Riccardo Fogli, a causa della volontà di quest'ultimo di sposarsi in chiesa con Karin.

Ecco cosa ha confidato a Maria Carmela la Valentino:

Io sono cristiana. In Chiesa ci si sposa una volta sola nella vita. Io non prendo in giro la mia religione. Ma l’annullamento per fare cosa? Per il vestito bianco, il velo, l’abito da cerimonia quando hai già tante mogli e figli, tutto per fare il buffone. Non ho mai visto Riccardo con un rosario in mano né andare ad accendere una candela in chiesa.

La storia di Viola Valentino e Riccardo Fogli è costellata di fidanzamenti, addii e ritorni: nel 1972 i due si sposano, ma si lasciano qualche mese dopo per via di Patty Pravo, con la quale il cantante di Storie di tutti i giorni rimane due anni. Riccardo torna da Viola e la coppia dura fino al 1992, anno in cui la cantante scopre che lui aspetta un bambino da un'altra.  Adesso lui è sposato dal 2010 con Karin Trentini, modella e ballerina brasiliana. Il matrimonio è avvenuto con rito civile nella casa del cantante nel podere di Madonna di Fucinaia a Campiglia Marittima, in Toscana.

  • shares
  • Mail