Temptation Island Vip, Nicolò Ferrari: "Nilufar Addati? Mi cercava, aveva voglia di parlarmi"

Nicolò Ferrari non ha gradito affatto il comportamento di Nilufar Addati durante e dopo il falò di Temptation Island Vip

Nicolò Ferrari, che ha pianto nell'ultima puntata di 'Temptation Island Vip' per l'ennesima delusione ricevuta da Nilufar Addati, in una lunga intervista ad 'Uomini e Donne Magazine', ha voluto mettere i puntini sulle 'i', convinto che il comportamento dell'ex corteggiatrice napoletana sia cambiato radicalmente durante e dopo il falò di confronto per paura di una reazione aggressiva da parte del fidanzato Giordano Mazzocchi:

Sono veramente amareggiato per come lei sta rigirando la frittata. Non voglio passi quello che non è stato. Alcune cose non sono state mandate in onda, ma vi assicuro che era lei ad avvicinarsi ogni volta me. Mi cercava e aveva voglia di parlarmi. Avevamo comunque sei mesi di frequentazione alle spalle e una certa confidenza, cosa che poi ha negato non so per quale motivo. Spesso abbiamo parlato di cose che non c’entravano con Giordano, e dentro di me dicevo: “Ma perché lo fa proprio con me?“. A differenza di quello che ha detto, non stava tutto il tempo dire che Giordano le mancava e che l’amava, ma anzi spesso lo criticava sottolineava tutte le sue mancanze. E ripeteva spesso che non si sentiva capita, che lui non la portava a cena fuori o non condivideva le sue passioni. Una volta usciti dal programma, si sono ritrovati. Al falò sono stato l’argomento di discussione principale. Lui si è concentrato solo su di me. Per prima cosa, non è una colpa parlarmi e poi era lei a venirmi a cercare. Mi domando che senso abbia sparlare del proprio compagno quando questo non è presente, per poi tornare felicemente insieme. A Giordano chiedo: “Sei innamorato di lei o sei in competizione con me?“. Non aggrapparti a questa cosa e pensa al tuo di rapporto, in cui ritengo ci sia qualcosa che non va. Sono arrabbiato anche per il fatto che Giordano le vieta di parlare con me.

Dopo la fine del programma, l'ex protgonista di 'Riccanza' non ha avuto più ricevuto una spiegazione da Nilufar che, in più occasioni, ha evitato qualsiasi tentativo approccio di dialogo:

Recentemente ci siamo incontrati un evento Yves Saint Laurent e si è subito eclissata. Come può una persona essere così infantile da vietare a un’altra di parlare con chi vuole? Non capisco cosa le passi per la testa. Non capisco se avesse paura di essere fotografata con me, anche perché è stata lei a venire a salutarmi.

Le dichiarazioni di Nicolò hanno letteralmente scosso il popolo del web. Per nulla pentito del proprio comportamento, Ferrari è sicuro di aver agito in nome della verità come spiegato in un post sul proprio account Instagram:

Penso sia giusto fare chiarezza e penso che ognuno si debba prendere le proprie responsabilità. Non ho mai fatto nulla per piacere alla gente e non inizierò ora a farlo, a domanda ho risposto con sincerità e obiettività e chi era con me è testimone, la vita poi va avanti…
  • shares
  • Mail