Mike Sorrentino di Jersey Shore condannato a 8 mesi di carcere

Condannato per evasione fiscale la stella del Jersey Shore.

36enne diventato celebre grazie al reality show Jersey Shore, Michael Paul Sorrentino, noto anche con lo pseudonimo di Mike "The Situation", è stato condannato a 8 mesi di carcere per evasione fiscale. Perché in America, è risaputo, nessuno può 'scherzare' con il fisco.

Nel 2014 la prima grana con l'agenzia delle entrate per aver taciuto entrate milionarie tra il 2010 e il 2012, con nove capi d'accusa diventati realtà nel 2017. Solo nel 2011 Sorrentino ha guadagnato 2 milioni di dollari, senza però dichiarare nulla. Dopo essersi dichiarato estraneo ai fatti, Mike ha deciso di collaborare con la giustizia americana ad inizio 2018, dichiarandosi colpevole per evasione fiscale. Ora è arrivata la condanna definitiva, che lo obbligherà a trascorrere otto mesi dietro le sbarre.

Una volta tornato in libertà Sorrentino dovrà scontare due anni di libertà vigilata, pagare una multa di 10.000 dollari e lavorare per 500 ore presso una comunità di recupero. Peggio è andata a suo fratello Marc, condannato a due anni di galera e a 75.000 dollari di multa per averlo aiutato a ideare e a preparare una dichiarazione dei redditi falsa e fraudolenta.

Ad aprile Sorrentino ha annunciato di essersi fidanzato con Lauren Pesce, vista in tribunale al suo fianco prima della sentenza.

Fonte: CNN

  • shares
  • Mail