Fan Bingbing, 129 milioni di dollari di multa per tasse non pagate

Multa da record per evasione fiscale per Fan Bingbing, diva del cinema cinese.

Letteralmente 'scomparsa' per mesi, Fan Bingbing, diva del cinema cinese vista anche in "X-Men: Days of Future Past", è viva e vegeta. L'attrice è tornata a parlare dopo un'estate di paura e folli indiscrezioni, confermando la stangata ricevuta dal governo cinese per non aver pagato le tasse.

Bingbing ha evaso qualcosa come 47 milioni di dollari, con l'amministrazione statale delle imposte della Cina che le ha inflitto una multa record da 129 milioni di dollari. Oltre ai 42 milioni di dollari mai versati, se ne sono aggiunti 87 in sanzioni. Non dovesse pagre, la Bingbing finirebbe dietro le sbarre.

Via Weibo, Faccebook cinese, Fan ha finalmente preso parola.

“Mi vergogno per il mio comportamento e chiedo scusa a tutti”. "Ho fallito nel mio Paese che mi ha cresciuta, ho fallito in quella società che si fidava di me, ho fallito con i miei fan che mi stimavano". “Non sarei nulla senza le buone politiche del Partito e dello Stato, senza l’amore del popolo, non ci sarebbe Fan Bingbing”.

Il mese scorso la scomparsa dell'attrice aveva fatto gridare ad un 'rapimento' da parte del governo cinese. Il prossimo film in cui vedremo Fan sarà "355", thriller al femminile con Jessica Chastain, Lupita Nyong'o e Penelope Cruz.

  • shares
  • Mail