Anna Lou Castoldi, figlia di Morgan e Asia Argento rischia multa da 1000 euro

Un mese fa imbrattò un bus a Roma, vantandosene sui social. Poi si scusò. Secondo il quotidiano Il Messaggero, l’Atac ha inviato l’esposto in procura

Aveva imbrattato un bus a Roma con un pennarello, se ne era vantata via social e soltanto in un secondo momento – a notizia diventata pubblica – aveva chiesto scusa. Anna Lou, la figlia 17enne di Asia Argento e Morgan ora rischia di dover pagare fino a 1000 euro di multa. Infatti, secondo quanto scrive il quotidiano Il Messaggero, l’Atac, la municipalizzata che si occupa nella Capitale del trasporto pubblico, ha inviato l’esposto in procura. Così Anna Lou potrebbe essere costretta a pagare la pena pecuniaria di circa 1.000 euro per il reato previsto dall’articolo 639 del codice penale.

Il fatto è accaduto meno di un mese fa e le sue foto scatenarono un coro di offese e insulti sul web. Lei ammise l’errore su Instagram e chiese clemenza:

Gli errori li commettiamo tutti. Gli adolescenti, poi, sono una miniera di sbagli.

Evidentemente questo non è un periodo fortunato per mamma Asia Argento, alle prese con le pesantissime accuse di aver abusato sessualmente di un attore americano quando lui aveva 17 anni.

Tra qualche ora dovrebbe, inoltre, arrivare la comunicazione ufficiale da parte di Sky della sua esclusione da X Factor, in partenza a settembre. Di sicuro al suo posto non ci sarà l’ex marito Morgan, che si è affrettato a smentire l’indiscrezione – decisamente suggestiva – circolata sulla stampa.

I Video di Gossip Blog