Patrizia Rossetti è tra le punte di diamante della nuova edizione di Pechino Express, in partenza a settembre su Rai 2. Volto storico di Rete 4, la conduttrice è da poco rientrata in Italia dall’avventura in Africa con la collega Maria Teresa Ruta, in coppia con lei nella gara a tappe e conosciuta poco prima sul volo per il Marocco. Nuovamente protagonista del piccolo schermo dopo i fasti degli anni passati, la Rossetti ha dichiarato di aver ceduto alle lusinghe della produzione dopo anni di corteggiamento:

Sono stata corteggiata per almeno tre anni, sicuramente tra i vari reality era quello che mi stuzzicava un po’ di più perché non ha niente a che vedere con altri programmi trash, non devi stare chiuso in una casa a guardarti in cagnesco ma c’è invece da darsi da fare.

Dalle colonne dei settimanali Mio e Vero, la rossa Rossetti ha quindi fatto intendere di aver ricevuto richieste anche da parte di altri reality; nulla di fatto, la scelta è poi ricaduta su Pechino Express, un programma che mette a dura prova i propri nervi:

L’unico handicap era la mia non esperienza a livello di lingua e fisico, non essendo più giovanissima, potevo avere dei problemi. Mi era stato detto che non avrei avuto nulla di cui preoccuparmi.

Parole preziose sono giunte dalla conduttrice alla sua collega Ruta, con cui è nato un magico rapporto d’amicizia, temprato anche dalle difficoltà del viaggio. Il legame sarebbe diventato così stretto che, dopo un periodo di disintossicazione reciproca, le due potrebbero partire per una nuova avventura in tandem:

I nostri compagni di viaggio erano tutti più giovani, ma ci siamo trovate ugualmente bene. Se ci fosse la possibilità, ripartirei anche domani con quella “pazza” della Ruta. Non cambierei partner nemmeno morta! Altrimenti chi manderei a quel paese ogni tanto?

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto