Marina Di Guardo, prossima opinionista fissa della nuova ‘Domenica In’ di Mara Venier, a ‘Vanity Fair, ha rivelato, per la prima volta, dei retroscena inediti della figlia Chiara Ferragni che, tra qualche giorno, convolerà a giuste nozze con Fedez, padre di suo figlio Leone. La scrittrice ha svelato il simpatico nomignolo con cui, fin da bambino, ha chiamato la giovane influencer, ovvero Chiarotta:

E’ sempre stata una patatona dolcissima, sempre avuto un bel carattere. Ancora oggi, quando viene rincorsa da una folla oceanica che sgomita per vederla, reagisce gentile, buffa, simpatica, comunque con i piedi per terra. Non ha perso il contatto con la terra, non si è montata la testa, non crede di essere su un altro pianeta. Io ho sempre cercato di spiegarle che stiamo sulla stessa barca, che purtroppo e per fortuna siamo tutti uguali, non c’è una fine diversa.

La Di Guardo ha promosso, senza alcun dubbio, la figlia come madre. Merito degli insegnamenti impartiti in tempi non sospetti:

Molto fisica, come lo sono stata con lei. Il suo amore per lui è “corporeo”. Quando è diventata madre, l’ho vista cambiare, di colpo è stato come specchiarmi e rivedermi. Quando è via, la sento: la voglia che ha di tornare a casa, l’angoscia di stargli lontano. Mi chiede di mandarle i video, così lo vede. Io vorrei avere i suoi occhi.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto