Uomini e Donne, Giorgio Manetti: "Innamorato di una ragazza conosciuta a San Francisco. Finita perché viaggiavo molto"

Il grande amore di Giorgio Manetti del trono over di Uomini e Donne per una donna americana

giorgio_manetti_uomini_e_donne_instagram_2018.jpg

Giorgio Manetti, protagonista incontrastato, da diverse stagioni, del trono over di 'Uomini e Donne', per via del continuo tira e molla con Gemma Galgani, alla rivista ufficiale del programma di Maria De Filippi, ha rivelato un dettaglio inedito della sua vita privata quando, nel suo passato non troppo lontano da viaggiatore, ha avuto la possibilità di appurare le notevoli differenze tra una donna americana e una italiana:

La realizzazione personale per una donna americana è più forte di qualsiasi altra cosa e non deve essere mai contrastata, neanche da un ipotetico marito.

Il cavaliere della trasmissione pomeridiana di Canale 5 ha, inoltre, ammesso candidamente di aver vissuto, senza troppi ripensamenti, le proprie relazioni alla continua ricerca del vero amore:

Innamorato? È una parola grossa. A sedici, diciassette anni i miei erano tutti interessi passeggeri, fugaci e forse mai realmente vissuti con la consapevolezza del sentimento. Ma dell'amore consapevole - da adulto, quello dei trenta, quarant'anni - mi ricordo di una ragazza conosciuta nell'estate dell'ottantaquattro a San Francisco. Una storia importante, durata qualche anno e poi finita perché io, in quel periodo, viaggiavo molto. Quell'anno lo ritengo uno dei più belli della mia vita. Mi ricordo i nomi, i luoghi, le date, i nomi delle strade... Perchè per me era importante quello che stavo vivendo.

Fonte | Uomini e Donne Magazine

  • shares
  • Mail