Chiara Ferragni, 6 mesi di sospensione per aver copiato all'università

Le dichiarazioni del dott. Giovanni Velotti.

chiara-ferragni.jpg

Chiara Ferragni è la fashion blogger e social influencer italiana più famosa al mondo.

In più di un'occasione, abbiamo parlato della vita precedente della blogger e imprenditrice cremonese prima del suo raggiungimento del successo mondiale.

In questo caso, è stato Giovanni Velotti, presidente di Utilitalia e docente presso l'Università Luigi Bocconi, ad aver svelato un dettaglio inedito riguardante la vita da studentessa della Ferragni. Per la cronaca, la fidanzata di Fedez non ha completato gli studi e, con le seguenti dichiarazioni, scopriremo anche il perché.

Il dott. Velotti ha dichiarato, in un'intervista concessa a Il Fatto Quotidiano, che Chiara Ferragni, in un'occasione, fu punita perché intenta a copiare e colta in flagrante. Le dichiarazioni:

Chiara Ferragni era una mia studentessa, faceva giurisprudenza nella mia facoltà alla Bocconi. Ho avuto modo di conoscerla prima che diventasse famosa in commissione disciplinare nella mia università, dove finivano i ragazzi che combinavano qualche guaio. Chiara Ferragni semplicemente aveva copiato.

Giovanni Velotti, sempre parlando del tentativo finito male della Ferragni di copiare, si è lasciato andare anche ad una battuta, sperando sempre che la sua ex studentessa non si arrabbi troppo:

Non so se qui mi prendo qualche denuncia... La "poverina" si era messa dei bigliettini incollati al polpaccio e avendo il polpaccio lungo c'era l'enciclopedia dell'esame!

A causa del suo gesto, Chiara Ferragni ricevette una sanzione disciplinare: sei mesi di sospensione. In quel lasso di tempo, però, la Ferragni decise di intraprendere la strada nel mondo della moda e il resto è storia attuale. Le ultime dichiarazioni del dott. Velotti:

Ma in quei sei mesi, lei ha detto "Lascio l'università e faccio la fashion blogger". Adesso se mi incontra per strada mi fa il gesto dell'ombrello!

  • shares
  • Mail