Belen Rodriguez, Andrea Iannone denunciato da un fotografo: "Mi ha minacciato e aggredito"

La versione dei fatti del paparazzo che sarebbe stato aggredito dal fidanzato della showgirl argentina a Ibiza

andrea-iannone.jpg

Nei giorni scorsi vi abbiamo raccontato dello spiacevole episodio del quale si sarebbe reso protagonista a Ibiza Andrea Iannone. Secondo il settimanale Chi, il fidanzato di Belen Rodriguez dopo aver trascorso una serata in un locale esclusivo, sarebbe stato inseguito dai paparazzi mentre tornava a casa. Accorgendosi dell'inseguimento, il pilota di MotoGp sarebbe sceso dal veicolo sul quale viaggiava, avrebbe messo le mani al collo di un fotografo e l'avrebbe minacciato.

Ci sono sviluppi. Sempre stando a quando si legge sul settimanale diretto da Alfonso Signorini, il paparazzo in questione, tale Salvatore Robino, avrebbe denunciato Iannone. Ecco il suo racconto:

Ero con un collega a seguire Belen e Andrea all’ingresso del locale Lio. Quando sono usciti ho iniziato a seguirli in moto. Dopo un po’ Andrea mi ha riconosciuto, i primi giorni ad Ibiza mi disse "scattami subito delle foto e poi lasciami in pace". Così ho fatto, ma in questo caso c’era Belen e non potevo lasciarmeli scappare. Ha fermato la macchina davanti al Pacha, sono scesi lui e un suo amico. Io avevo le mani appoggiate al manubrio della moto per non farla cadere e Iannone mi ha stretto il collo, mi ha detto: "Ti ammazzo, la devi smettere". Poi ha preso le chiavi della moto, attaccate c’erano quelle di casa. Mi ha rubato le chiavi. Per fortuna avevo una copia di quelle della moto, divido la casa con un altro inquilino che mi ha aperto".

Il fotografo si sarebbe recato in ospedale dopo aver lamentato dei dolori cervicali. Quindi avrebbe denunciato Iannone:

Mi hanno fatto una lastra e mi hanno dato una prognosi di 7-10 giorni. Poi sono corso al commissariato a denunciare l’aggressione e il furto per andare a riprendere le chiavi. Non ho niente contro Iannone, ma la sua reazione è stata spropositata.

  • shares
  • Mail