Uomini e donne, Nicola Panico contro Luigi Mastroianni: "Ha parlato in pubblico dell'intimità di Sara, un uomo non lo fa"

L'attacco dell'ex fidanzato storico della tronista nei confronti di Luigi Mastroianni

nicola-panico.jpg

In un'intervista rilasciata a Uomini e donne Magazine, Nicola Panico torna a parlare dell'ex fidanzata Sara Affi Fella ma anche di Luigi Mastroianni, il corteggiatore che la tronista ha scelto e con il quale la relazione è già finita. Ecco le parole dell'ex fidanzato storico di Sara (i due parteciparono la scorsa estate a Temptation Island):

Ho seguito parte della sua avventura a Uomini e Donne e, con tutta onestà, ti dico che se all’inizio avevo il sentore che Lorenzo fosse falso, non ho mai visto di converso Luigi interessato più di tanto a lei. Col passare del tempo, però, su Lorenzo mi sono ricreduto, ho avuto modo di vederlo man mano sempre un po’ più coinvolto, solo che penso si sia giocato veramente male le sue carte. Io penso che se Lorenzo non avesse avuto certe cadute di stile, Sara avrebbe scelto lui, solo che se l’è giocata veramente male. A quel punto, ipotizzo che quando è venuto fuori il vero Lorenzo, lei abbia realizzato che con uno così avrebbe avuto i giorni contati fuori da quegli studi, allora ha preferito scegliere Luigi.

Nicola ha continuato evidenziando le differenze tra Luigi e Lorenzo Riccardi, l'altro corteggiatore di Sara:

Luigi è stato più furbetto: ha sempre fatto il bravo ragazzo, con la testa sulle spalle, interessato solo a Sara e dopo tre settimane l’ha lasciata! Se fosse stato davvero interessato a lei, le avrebbe lasciato i suoi spazi e avrebbe rispettato i suoi tempi, invece… A conti fatti, secondo me, il trono lo voleva Luigi di gran lunga più di Lorenzo!

Convinto che la scelta di Sara sarebbe stata diversa se il trono fosse stato più breve, Panico ha attaccato apertamente Luigi dicendo di non aver apprezzato l'intervista da lui rilasciata nelle scorse ore:

Ho trovato abbastanza irrispettoso il fatto che lui abbia rilasciato questa intervista parlando della prima notte dopo la scelta e raccontando di non averla trascorsa con lei. Sono cose troppo private e intime per essere spiattellate così ai giornali. Sara, prima di trascorrere la prima notte insieme a me, c’ha messo 3 anni! Non voglio parlare di cose intime, perché non le direi mai, son cose esclusivamente nostre, io mi riferisco al semplice dormire assieme! Un uomo non parla mai in pubblico dell’intimità della sua donna e chi lo fa, semplicemente non è uomo. Sara è una ragazza timida, introversa, una che all’inizio fa fatica ad aprirsi. La cosa che mi meraviglia è come possa, una persona innamorata, dopo 3/4 settimane lasciarla per questi futili motivi. Una ragazza così, che non si concede subito, è solo da apprezzare!.

  • shares
  • Mail