Antonella Clerici: "Lasciare La prova del cuoco, decisione sofferta. Ciò che è successo a Fabrizio Frizzi mi ha fatto pensare"

La conduttrice intervistata da Oggi.

antonella-clerici.jpg

Venerdì 1° giugno 2018, Antonella Clerici ha detto definitivamente addio a La prova del cuoco, il cooking show del mezzogiorno di Rai 1 che ha condotto per ben sedici edizioni, dal 2000 al 2018, con una pausa durata dal 2008 al 2010 (durante la quale fu sostituita da Elisa Isoardi).

Si tratta, innegabilmente, di una decisione professionale che segna uno spartiacque nella carriera televisiva di Antonella Clerici, pronta a misurarsi subito con un nuovo progetto televisivo (il ritorno di Portobello, storica trasmissione televisiva condotta da Enzo Tortora).

La scelta di abbandonare il programma che l'ha consacrata definitivamente nel cuore degli italiani è stata dettata anche da un lutto gravissimo che l'ha inevitabilmente segnata: la morte di Fabrizio Frizzi.

Intervistata dal settimanale Oggi, la conduttrice 54enne vuole ritagliarsi più tempo da dedicare al compagno Vittorio Garrone e soprattutto alla figlia Maelle, avuta da Eddy Martens, che oggi ha 9 anni.

Le dichiarazioni rilasciate a riguardo:

Una decisione soffertissima. Ma se fossi andata avanti sarei certamente scoppiata. Quello che è successo a Fabrizio Frizzi mi ha fatto pensare tanto. Lui che adorava sua figlia Stella e che se ne è andato così precocemente. Dovevo davvero fermarmi e spostare le mie priorità, ed è stata la pancia a dirmelo. Le ho dato retta.

Per Antonella Clerici, quindi, è giunto il momento di raccogliere i frutti dopo una carriera televisiva trentennale durante la quale non si è praticamente mai fermata:

Sono 32 anni che lavoro in Rai, correndo sempre: una vita tranquilla non l’ho mai fatta, tantomeno normale. È arrivato il momento di consolidare quello che ho costruito e a 54 anni mi voglio godere le piccole cose. Certamente anche quelle grandi, come mia figlia e Vittorio.

  • shares
  • Mail