Grande Fratello 15, Alberto Mezzetti: "Gli sponsor ritirati? Condivido la loro scelta"

Alberto Mezzetti, il vincitore del Grande Fratello 15: la prima intervista.

grande-fratello-15-il-vincitore-alberto-mezzetti.jpg

Il Tarzan di Viterbo, aka Alberto Mezzetti, il vincitore del Grande Fratello 15, sembra critico nei confronti di alcune scene viste all'interno della Casa di Cinecittà. Tant'è che racconta di essere d'accordo con quelle aziende che hanno deciso di interrompere la collaborazione di product placement con il reality per gli atti di bullismo e violenza messi in scena da cast: "Una scelta lecita da parte delle aziende, che condivido. E le dirò di più: è andata meglio così! Per quanto mi riguarda potevano lasciarmi senza cibo, avrei mangiato gli insetti", ha detto in un'intervista rilasciata a Il Giornale.

"Rispetto agli altri coinquilini ho rappresentato un buon esempio e quindi, dentro di me, mi sentivo il vincitore - ha raccontato, commentando la vittoria finale -. Alla fine, gli spettatori mi hanno premiato per la simpatia, sincerità, semplicità e spontaneità". Sugli altri concorrenti, invece, ha qualcosa da ridire. "Baye? Indecoroso. Una scena del genere non andrebbe mandata in onda in prima serata. Per me sarebbe stato più saggio censurarla. Aida? Il suo egocentrismo è insopportabile. E' una donna prepotente e indisponente. Non mi piace. Angelo? Con i suoi atteggiamenti provocatori ha infastidito tutto il gruppo. Favoloso? Il rispetto egli altri non deve essere mai messo in discussione".

Lui intanto si gode i 100 mila euro vinti: "Ho fatto da garante in alcuni affari andati male nel 2013 e ho partecipato al reality proprio per accelerare il risanamento dei debiti. Resto sotto contratto con Endemol fino al 31 dicembre. Mi auguro di poter guadagnare qualche euro con le serate in discoteca".

  • shares
  • Mail