Eva Henger: "Mia figlia Mercedesz porn0star? Non adatta a quel tipo di lavoro" (video)

Eva Henger, ospite a La Confessione, esclude che la figlia possa intraprendere la carriera nel cinema a luci rosse

A La Confessione in onda questa sera, lunedì 21 maggio alle 22:20 sul Nove di Discovery Italia, ospite di Peter Gomez, l’ex pornostar Eva Henger racconta la sua metamorfosi, dai film per adulti al successo televisivo con Paperissima e il Gabibbo.

Il giornalista le chiede di uno scherzo de Le Iene del quale rimase vittima: “Mi viene in mente un episodio della sua vita, lo scherzo che le fecero a Le Iene d’accordo con sua figlia. Ricordo che sua figlia - continua il conduttore - finse di voler fare un film porno e lei andò su tutte le furie”. L’ex attrice ammette lo sdegno: “Sì, perché l’ho fatto quel mestiere e so di cosa si tratta. Conosco molto bene mia figlia e non sarebbe assolutamente adatta a quel tipo di lavoro”. Sull'attrice ungherese pesa ancora la stigmate da pornostar: “Più che un lavoro, quello diventa uno stile di vita che non ti togli più, perché è un marchio. Un marchio indelebile”.

Il giornalista chiede ancora: “Mi faccia capire: è più sgradevole che resti il marchio o lo stile di vita?”. “Tutti e due”, risponde Henger. “Intanto: lei ha un buon rapporto col sesso, immagino”, chiede Gomez. “Sì, non abbiamo mai litigato”, scherza l’ex moglie di Riccardo Schicchi. Poi torna seria e sui timori per sua figlia: “Quando ci fu quello scherzo, il pensiero, la paura - continua - era che mia figlia potesse prendere qualche malattia. Inutile dire che non è vero, girano delle cose anche mortali nell'ambiente”.

  • shares
  • Mail