Isola dei Famosi, Filippo Nardi: "Non si può parlare del canna-gate in tv, abbiamo ricevuto una telefonata"

"Ci è stato imposto di non parlarne più", racconta a Casa Signorini

nardii.png

Nessuna novità sul canna-gate, l'argomento che ha tenuto maggiormente banco durante l'Isola dei Famosi. In realtà oltre a non esserci novità, non se ne parla proprio più, tanto che anche durante la decima puntata del reality, non è stato chiesto a Marco Ferri, eliminato la settimana precedente, di raccontare la sua versione dei fatti. Tutto architettato, si è deciso 'dall'alto' che non se ne dovesse più parlare? Sembrerebbe proprio di sì. Filippo Nardi e Cecilia Capriotti, ex naufraghi, ospiti del programma Casa Signorini, in onda sul web, hanno dichiarato di aver ricevuto una certa telefonata...

Manca il terzo paguro 🐚😜😘 @francescomontereal

Un post condiviso da Filippo Nardi (@filipponardiofficial) in data:

Interpellato da Alfonso Signorini sulla questione, Filippo Nardi ha risposto: "Lo sai anche tu, Alfonso, da un giorno all'altro ci è arrivata…" e ha mimato il gesto di una telefonata. "C'è stato un divieto", ha proseguito la Capriotti. Il canna-gate sin tv è quindi ufficialmente un tabù, anche se Nardi ha giurato ancora una volta di non aver fumato, nonostante a Casa Signorini ci fosse anche Eva Henger, convinta del contrario:

Io non ho fumato, mano sul fuoco. Le sperimentazioni le ho fatte quando avevo a 17-18 anni, e non sono andate a buon fine. Ho addirittura smesso di fumare, è successo in un albergo all'estero: faceva freddo e fumavo in camera. C'era una puzza tale per cui sono rimasto schifato. Ho smesso dopo 30 anni a fumare 40 sigarette al giorno

Neanche al Maurizio Costanzo Show, nonostante ci fossero tra gli ospiti sia Francesco Monte, il primo 'accusato' di aver fatto uso di sostanze illegali, sia Eva Henger, se ne è parlato. Eva ha giustificato a Casa Signorini perfino il selfie con Monte:

Inizialmente doveva essere un chiarimento, poi è cambiato completamente il tema della trasmissione e si è parlato di genitori e figli. Pio e Amedeo ci hanno messo in mezzo, hanno scherzato sulla situazione sdrammatizzando molto la tensione. Alla fine ci hanno costretti a fare un selfie per loro. Siamo persone civili ed educate e abbiamo accettato. Ma io e Monte non ci siamo parlati. Alla fine, io sono andata da una parte e lui dall'altra. Ormai è stato detto tutto sull'argomento

  • shares
  • Mail