L'Isola dei Famosi 2018, Vladimir Luxuria: "Concorrenti incattiviti"

L'opinionista afferma: "Alessia Mancini carismatica, Simone Barbato polemico"

vladimir-luxuria

Concorrente nella sesta edizione dell'Isola, ora opinionista nei salotti televisivi; Vladimir Luxuria non fa sconti a nessuno dei naufraghi di questa edizione. Intervistata nella trasmissione Ultime dall'Isola, ha tracciato quello che è il punto della situazione nel reality show di Canale 5 a qualche settimana dalla finale.

Luxuria ha un occhio di riguardo nei confronti di tutto il gruppo, ed uno rivolto ad Alessia Mancini, una delle donne più discusse nelle dinamiche del gioco:

Mi dispiace che in questa edizione si parli di pesca, di natura. Questi concorrenti che sono sempre più incattiviti, si odiano l’uno con l’altro e si avvitano attorno a questa storia delle nomination. Nino, messo in nomination, dopo essere stato accusato su qualcosa di commestibile è incredibilmente uguale alla storia di Marco, prima accusato di aver sottratto il cocco e poi messo in nomination. A tirare fuori questa storia e a montarla più di quanto andrebbe montata è stata Alessia. Lei riesce a far nominare qualcuno, dopo averlo messo all’angolo durante la settimana e tutte le volte, puntualmente, viene mandato fuori. È la mente. Quando si fa l’Isola esce fuori il leader, il personaggio più carismatico, e lo è Alessia - aggiungendo - Lei sarà molto probabilmente una delle finaliste, perché è una scaltra e che sa il fatto suo.

Simone Barbato, partito come il portatore ufficiale di simpatia e divertimento finito con la reputazione del concorrente 'polemico', mentre Craig Warwick sembrerebbe non aver soddisfatto le aspettative dell'opinionista:

Craig inizialmente era quello che vedeva i fantasmi mentre Simone doveva essere l'anima comica del programma invece è diventato l’anima polemica e antipatica. La conferma di tutto questo è stato il fatto che quando è andato via non ha neanche voluto fare quella roba che si fa, stringere la mano e salutare le persone con le quali hai convissuto per un po’ di tempo.

La sorprendente bandiera bianca d'arresa nella guerra tra Francesca Cipriani e Valeria Marini. Dopo lo scontro avvenuto qualche puntata fa tra le due soubrette, pareva lontana la parola 'pace', invece...

Mi è piaciuto, perché soprattutto è stato un modo di chiarirsi con Francesca. Quando Valeria non ha voluto fare il confronto televisivo con lei nella trasmissione di Signorini, non è perché ci fosse la solita cosa della competizione tra due primedonne. Ma perché Valeria non voleva parlare di certi argomenti e del suo ex, ed è chiaro che se Signorini aveva invitato Francesca, che stava insieme a Cottone, tutto questo sarebbe emerso. Quindi, Valeria si è voluta riconciliare con Francesca e c’è riuscita. E’ stata una grande dimostrazione che si può litigare ma ci si può anche chiarire, soprattutto tra donne.

E il presunto caso di corna nell'Isola nel quale sarebbe finito Amaurys Perez e della quale tanto si parla? Luxuria afferma:

È stata un’indiscrezione. Io mi sono semplicemente limitata, quando ho avuto nel confronto la possibilità di parlare con persone impegnate che erano uscite da lì, di chiedere a queste persone se potevano essere le protagoniste di questa tresca. Non è che mi aspettassi che qualcuna dicesse di 'Sì', però ho dato modo a queste persone di potersi spiegare. E mi sembra che Cecilia abbia detto che lei non è una delle protagoniste.

  • shares
  • Mail