Fabrizio Frizzi, Stefania Orlando: "Non ho avuto il coraggio di chiamarlo durante la malattia"

La conduttrice è stata intervistata da Chi.

stefania-orlando-fabrizio-frizzi.jpg

La morte di Fabrizio Frizzi ha inevitabilmente scosso tutti, dai colleghi ai telespettatori che, in migliaia, gli hanno reso omaggio prima alla camera ardente allestita nella sede Rai a Viale Mazzini, a Roma, e successivamente ai funerali che si sono tenuti nella Chiesa degli Artisti, a Piazza del Popolo, sempre a Roma.

Durante l'ultimo saluto al conduttore romano, come già anticipato, i colleghi che hanno partecipato alle esequie sono stati numerosissimi. Tantissimi di loro, inoltre, hanno condiviso un ricordo riguardante Fabrizio Frizzi sui social network.

Stefania Orlando, conduttrice, attrice e cantante che ha preso parte a numerosi programmi Rai come Scommettiamo che...?, I fatti vostri, Piazza Grande, Il lotto alle otto e tanti altri, ha affidato al settimanale Chi il proprio ricordo personale riguardante il conduttore scomparso a soli 60 anni.

Purtroppo, la Orlando ha esternato e condiviso un malessere molto comune a chi vive dall'esterno situazioni dolorose di questo tipo: il coraggio di contattare una persona durante la sua malattia. La conduttrice, purtroppo, non ha avuto questo coraggio e, in questo momento, sta nutrendo il rimpianto di non averlo fatto.

Queste sono state le sue dichiarazioni rilasciate a riguardo:

Mi sento in colpa per non aver avuto il coraggio di chiamarlo durante la sua malattia. Ero sicura che lui non volesse farsi vedere sofferente, sarebbe stato in imbarazzo e perciò non ho potuto salutarlo.

Stefania Orlando ha anche condiviso un'esperienza professionale con Fabrizio Frizzi. La conduttrice ha fornito una prova in più riguardante la bontà d'animo e la gentilezza del conduttore:

Io ero piccola, avevo la smania di arrivare e non vedevo l’ora di conquistare un’inquadratura in più. E lui da persona grande mi capiva.

  • shares
  • Mail