Fabrizio Frizzi, il ricordo di Lamberto Sposini, Milly Carlucci, Max Giusti, Lorella Cuccarini e Giancarlo Magalli

I ricordi condivisi sui social dai colleghi del conduttore romano.

fabrizio-frizzi.jpg

Martedì 27 marzo 2018, è stata allestita nella sede Rai, in Viale Mazzini, a Roma, la camera ardente nella quale migliaia di persone hanno reso omaggio a Fabrizio Frizzi, il conduttore venuto a mancare a causa di emorragia cerebrale durante le prime ore di lunedì scorso. Mercoledì 28 marzo 2018, ci sarà l'ultimo saluto con i funerali che si terranno nella Chiesa degli Artisti, sempre a Roma.

In queste ore, sono giunti altri omaggi da parte dei colleghi di Fabrizio Frizzi che hanno voluto condividere un ricordo riguardante il conduttore romano scomparso all'età di 60 anni.

Lamberto Sposini, giornalista e conduttore romano, costretto ad abbandonare il piccolo schermo e il giornalismo a causa di un ictus e da un'emorragia cerebrale che lo colpirono nel 2011 (il giornalista annunciò ufficialmente la fine della sua carriera televisiva nel 2015), ha ricordato Fabrizio Frizzi con un toccante messaggio pubblicato sul proprio profilo Instagram. Sposini ha ricordato la vicinanza di Frizzi nei suoi momenti più difficili:

Ciao, amico mio. Grazie per esserci stato. Anche nei giorni bui.

Milly Carlucci, che condivise con Frizzi il successo di Scommettiamo che...?, ha condiviso le seguenti parole sul proprio profilo ufficiale Facebook:

Sento uno strappo al cuore e non riesco a parlare, Fabrizio era e sarà sempre il mio fratellone. Da stamattina ricevo telefonate di giornalisti che mi chiedono di ricordarlo con un pensiero, chiedo scusa ma non ce la faccio a parlare. Lo farò quando riuscirò a metabolizzare questo immenso dolore, non riesco ad accettare questa ingiustizia. Il mio pensiero va a Carlotta a Stella, a Claudio e a tutta la sua famiglia.

Questo, invece, è il messaggio del conduttore e comico Max Giusti:

Voglio ricordarti col sorriso che avevi sempre anche se oggi, sono morto un po' anche io! Ti voglio bene.

Continuiamo con l'omaggio di Lorella Cuccarini:

Mancherai... mancherà la tua bellezza interiore. Riposa in pace, Fabrizio.

Terminiamo con il finale del lunghissimo ricordo condiviso sui social da Giancarlo Magalli:

Nell’ultimo messaggio che ci siamo scambiati qualche settimana fa mi scriveva: "La terapia c’è e la sto facendo. Non sarà facile, ma spero di portare a casa la pellaccia". Era riuscito ad infilare un sorriso anche in una comunicazione drammatica come quella. Ed è proprio quel sorriso che non ci abbandonerà mai. E per ogni sorriso che lui ha regalato a noi gli saremo grati. Sempre.

  • shares
  • Mail