Fabrizio Frizzi è morto, l'ex moglie Rita Dalla Chiesa: "Mancherà a tutti"

Rita dalla Chiesa piange la morte dell'ex marito Fabrizio Frizzi.

Update 14.40. Rita Dalla Chiesa, più che comprensibilmente, non se l'è sentita di rilasciare dichiarazioni, all'uscita dell'ospedale Sant'Andrea, dove si era recata in seguito alla notizia della morte di Fabrizio Frizzi. "Mancherà a tutti", queste le uniche parole pronunciate dalla conduttrice. Nei mesi scorsi, Rita aveva raccontato il rapporto d'affetto che la legava all'ex marito e alle preoccupazioni in seguito al malore dell'uomo, nell'ottobre 2017: "Sta meglio, ci mandiamo messaggi e ci sentiamo. So che sta combattendo la sua battaglia con sua moglie Carlotta che è una donna molto in gamba, e anche grazie all’amore che ha per il lavoro, che è la sua vita."

Sono stati una delle coppie tv più popolari degli anni '90, Fabrizio Frizzi e Rita dalla Chiesa, sposi dal 1992 al 2002. Nel 1998 la separazione ufficiale, ma i due non si sono mai concessi parole d'odio, litigi pubblici, scenate sui giornali. Tutt'altro.

Il rispetto reciproco è sempre rimasto intatto, così come la vicinanza. L'amore di un tempo si era tramutato in sincera amicizia. Fabrizio c'era sempre, per Rita, e viceversa. La morte del conduttore, avvenuta nella notte, ha sconvolto il Bel Paese ma soprattutto lei, quella donna che a lungo è stata sua moglie.

“Fabrizio è stato l’uomo più importante della mia vita. Avrei voluto correre da lui, ma le seconde famiglie vanno rispettate. Per questo ho pensato che fosse giusto restare a casa e rimanere in contatto con Carlotta che mi dava notizie”.

Così Rita, un mese e mezzo fa dallo studio di Verissimo, aveva ricordato quei momenti di terrore, quando nell'ottobre del 2017 Frizzi si sentì male durante la registrazione di una puntata de l'Eredità. La Dalla Chiesa aveva voluto mantenere le giuste distanze per rispetto nei confronti di Carlotta Mantovan, moglie di Fabrizio dal 2014, e della loro piccola Stella, nata 5 anni or sono, senza però mai abbandonare del tutto l'ex marito.

“Sta meglio, ci mandiamo messaggi e ci sentiamo. So che sta combattendo la sua battaglia con sua moglie Carlotta che è una donna molto in gamba, e anche grazie all’amore che ha per il lavoro, che è la sua vita. Da quando ha ricominciato a lavorare è tornato il Fabrizio che ho sempre conosciuto”. “Dopo Fabrizio ho avuto delle storie, ma nel tempo ho imparato anche molto a star da sola. Non è che si stia bene, tutti hanno bisogno la sera di trovare qualcuno a casa che ti ascolti, con cui ridere o guardare un film. E nei periodi di buio nero mi sono ritrovata sola in camera con gli occhi sul soffitto a chiedere anche aiuto a mia mamma e mio papà, Una persona vicina mi avrebbe dato un po’ di serenità in più ma alla fine ce l’ho fatta anche da sola”.

Così ad inizio mese, dalle pagine di Spy, Rita aveva ricordato il suo Fabrizio. L'arrivo in ospedale, questa mattina, senza rilasciare dichiarazioni, perché chiaramente distrutta dal dolore.

  • shares
  • Mail