Carolyn Smith, presidente di giuria di Ballando con le stelle, ha confessato recentemente, al settimanale Vero, di star combattendo una nuova battaglia contro l'”intruso” che è riuscito a sconfiggere già una volta. Nulla, nel suo stato d’animo, è cambiato specialmente nell’approccio a questo male:

Come la prima volta: con grinta e determinazione: Sono scozzese e una Wonder Woman, l’intruso non sa con chi ha a che fare! Voglio trasmettere un messaggio di forza alle donne, e non solo, che affrontano questa malattia. Innanzittutto, la parola cancro non deve essere un tabù perché è proprio la paura di parlarne che ci rende debli. Con la nostra energia e con l’aiuto fondamentale dei medici possiamo lottare.

Il lavoro aiuta ad affrontare al meglio questo nuovo percorso che lascia inevitabilmente cicatrici nella sua mente:

Aiuta a scoprire lati di sè inaspettati. Io mi sono scoperta più forte, anche se c’è comunque una parte di me più fragile. Per anni ho speso il mio tempo ad aiutare chi voleva fare della danza la propria vita. Continuo a farlo, ma ho imparato che ci sono anche altre persone da aiutare e alle quali mi sto dedicando. Durante il percoro della malattia, ho conosciuto tante persone che soffrono e sto cercando di dare loro il mio piccolo contributo.

Lo scorso anno, la coreografa e giudice internazionale, si è mostrata a casa senza i capelli per lanciare un messaggio forte a tutte le donne che attraversano il suo stesso tortuoso cammino:

Non ci sto all’idea che ci si debba vergognare di avere un tumore. L’ho fatto per far capire a chi vive la mia stessa situazione che se ce la faccio io, possono farcela anche loro. Parlarne è utilissimo. Significa avere meno pausa e così magari le donne fanno più controlli: la prevenzione è fondamentale.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto