Ballando con le stelle 2018, Raimondo Todaro: "Giovanni Ciacci? Nulla di diseducativo nel nostro ballo"

L'esperienza di Raimondo Todaro come ballerino di sex same dance a Ballando con le stelle 2018

raimondo_todaro_giovanni_ciacci_ballando_con_le_stelle_2018.jpg

Raimondo Todaro, insegnante di Giovanni Ciacci a Ballando con le stelle 2018, per la prima volta, ha rivelato come è riuscito a ballare con un altro uomo risultando convincente e, per nulla stucchevole. Quest'anno, infatti, due uomini ballano assieme come coppia in un talent show italiano:

Non mi sono posto il problema, ma ero consapevole che una scelta del genere avrebbe potuto scatenare polemiche. E non è un caso che Milly abbia pensato a me per questa nuova avventura. Lei mi conosce bene, proprio come mia madre, e sa che sono un tipo che ha bisogno di nuovi stimoli e nuove sfide.

Il danzatore, quindi, ha rigettato ogni tipo di polemica sulla non naturalezza di un passo a due tra due uomini:

Rispondo con la reazione di mia figlia, una bambina di 4 anni e mezzo. Quando le ho fatto vedere le foto del mio ballo di coppia con Giovanni, mi ha subito chiesto se poteva mandargli un messaggio vocale. E sapete cosa gli ha detto? "Mi raccomando, GiòGiò, balla bene con papà e cerca di vincere". Questo per dire che i bambini non hanno la malizia degli adulti. Non c'è nulla di diseducativo nel nostro ballo.

La moglie, Francesca Tocca, nel corpo di ballo dei professionisti di Amici, non si è per nulla ingelosita della complicità tra il marito e il tutor di 'Detto Fatto', ma ha offerto il proprio contributo (ed esperienza) per montare delle coreografie assai variegate:

Macché! GiòGiò è uno di famiglia. E poi dopo tanti anni a Ballando e il mestiere che facciamo - in cui ci troviamo ad insegnare e danzare con persone di tutti i sessi - il concetto di gelosia a casa nostra rimane fuori dalla porta.
  • shares
  • Mail