Rihanna vs. Snapchat e le azioni crollano

Rihanna attacca Snapchat e l'azienda perde 800 milioni di euro in borsa.

rihanna - chris brown

Potenza di una popstar. Negli ultimi giorni Rihanna si è scagliata contro Snapchat, a causa di una pubblicità a dir poco discutibile. L'app ha reclamizzato un gioco chiamato "Preferisci?", in cui l'utente poteva decidere se schiaffeggiare Chris Brown o Rihanna, nel 2009 finita in ospedale perché picchiata dall'ex fidanzato. Trovata che non è passata inosservata, scatenando la furia della cantante.

«Bene, voi di Snapchat, sapete già di non essere tra le mie app preferite. Ma ora sto cercando di capire qual è il punto di questo casino. Mi piacerebbe parlare di ignoranza ma so che non siete così scemi. Avete buttato soldi per dar vita a qualcosa che avrebbe intenzionalmente umiliato le vittime di violenza domestica, ridicolizzandole. Qui non c’entrano i miei sentimenti personali, perché non c’è molto da dire, ma tutte le donne, gli uomini e i bambini che in passato hanno subito violenza domestica e in particolare quelli che non ne sono ancora usciti. Ci avete deluso, vergognatevi. E non provate a chiedere scusa»

Snapchat si è scusato con Rihanna ma non ha rimosso il videogioco, con immediato crollo in borsa di 4,13%, pari a circa 800 milioni di euro.


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail