Eva Henger, 5 anni fa moriva il marito Riccardo Schicchi. Il ricordo su Instagram

Eva e Mercedes Henger sui social ricordano, il produttore Riccardo Schicchi, morto cinque anni fa per una malattia

#rip #nonservonoleparole #5anni #withoutyou #sadness

Un post condiviso da Eva Henger (@eva_henger) in data:

Cinque anni fa moriva il produttore Riccardo Schicchi a causa di una malattia, il diabete melito, che lo ha portato via in pochi mesi. Sua moglie, Eva Henger, lo ricorda con un post su Instagram.

#Rip #Nonservonoparole #5anni #withoutyou #sadness

Nessun commento aggiuntivo, solo alcuni hashtag che descrivono le sue emozioni.

E anche sua figlia Mercedes, avuta con il produttore siciliano, abbandona ai social il ricordo di suo padre con un lungo post su Instagram

Ogni anno in questo giorno penso ; “Che foto posso mettere? Nessuna singola foto può rappresentare il rapporto che avevo con mio padre” … ogni foto che guardo mi sembra quasi un offesa alla sua memoria per la mediocrità e per il poco che rappresenta il nostro rapporto. Ma questa foto ha qualcosa di speciale. Lui mi accompagnò a fare questa sfilata, io non la volevo fare , comprese le prove è durata 12 ore e mi sono lamentata tutto il tempo. A dispetto di questo quando ho sfilato , mio padre si è seduto in prima fila e come potete vedere , con un sorriso che illumina più di qualsiasi luce. E ha sorriso così per tutte e 2 le ore della sfilata. Ogni volta che uscivo io nel pubblico vedevo solo lui è lui vedeva solo me , fiero come non mai. Ora basta perché non vedo più lo schermo. Ancora una volta, l’anniversario del giorno più brutto della mia vita. Manchi papà . ❤️ R.

Un post condiviso da Mercedesz Henger Official (@mjmemi) in data:

 

La giovane Henger consegna ai social un ricordo vissuto con suo padre

Ogni anno in questo giorno penso ; “Che foto posso mettere? Nessuna singola foto può rappresentare il rapporto che avevo con mio padre” … ogni foto che guardo mi sembra quasi un offesa alla sua memoria per la mediocrità e per il poco che rappresenta il nostro rapporto. Ma questa foto ha qualcosa di speciale. Lui mi accompagnò a fare questa sfilata, io non la volevo fare , comprese le prove è durata 12 ore e mi sono lamentata tutto il tempo. A dispetto di questo quando ho sfilato , mio padre si è seduto in prima fila e come potete vedere , con un sorriso che illumina più di qualsiasi luce. E ha sorriso così per tutte e 2 le ore della sfilata. Ogni volta che uscivo io nel pubblico vedevo solo lui è lui vedeva solo me , fiero come non mai. Ora basta perché non vedo più lo schermo. Ancora una volta, l’anniversario del giorno più brutto della mia vita. Manchi papà

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su Compleanni e anniversari

Tutto su Compleanni e anniversari →