Nel corso di una lunga intervista, al settimanale Oggi, Serena Autieri ha nuovamente ribadito la propria vicinanza umana a Fausto Brizzi, etichettato come il Weinstein italiano per una serie di comportamenti non puramente professionali denunciato da alcune aspiranti attrici.

La showgirl napoletana ha difeso, a spada tratta, il regista con cui ha lavorato in Femmine contro maschi:

È quello che penso. Si parla tanto di molestie in camere da letto. Ma, mi chiedo, come ci sei entrata in quella camera e perché? Io non mi sono mai trovata in certe situazioni perché annusavo l’aria e mi proteggevo. Se però una cerca la scorciatoia, credendo che quello sia il modo, poi non si può dare la colpa all’uomo. Certo, ogni situazione va considerata a sé. Ma da che mondo è mondo, l’uomo ci prova e la donna può dire sì o no. Però ora basta, sull’argomento sono in troppi a marciarci su.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto