Abbiamo visto Antonella Elia, recentemente sul piccolo schermo, durante la sesta edizione di Pechino Express, l’adventure-game in onda su Rai 2, al quale ha preso parte insieme alla conduttrice e personal trainer statunitense Jill Cooper, con cui ha formato la coppia de Le Caporali che si sono classificate al secondo posto finale.

L’attrice e showgirl torinese, lo scorso 1° novembre, ha compiuto 54 anni. Intervistata dal sito Gay.it, Antonella Elia ha commentato con un po’ d’ansia l’inesorabile trascorrere del tempo. Queste sono state le sue prime dichiarazioni:

E’ una tragedia! Il tempo che avanza mi fa paura. Se mi soffermo a pensarci più del dovuto mi sembra incredibile che io possa avere questa età. Allo specchio, vedo un viso con i suoi segni del tempo che, nonostante tutto, conserva ancora una bella luce. Poi, ogni tanto, vedo anche due occhi tristi.

Per esorcizzare le cose brutte della vita, quindi, Antonella Elia ha organizzato un funeral party, una speciale festa ispirata alla psicomagia di Cristóbal Jodorowsky:

Merito del libro di Jodorowsky e della sua psico-magia! Tutti gli invitati, dopo aver suonato il campanello, per accedere alla mia festa privata, dovevano dire: “È qui il funerale della vecchia?”. Questo strano party l’ho fatto per seppellire tutte le cose brutte che mi sono successe, conservando solo quelle belle, e per risorgere come una fenice dalle proprie ceneri.

Parlando della sua carriera televisiva, secondo la Elia, l’apice da lei raggiunto è stato Non è la Rai:

Rinnegarlo? Giammai! È stato il momento di massima popolarità che ho avuto in tutta la mia esistenza. Io ho un ricordo meraviglioso di quel periodo. Tutte quelle che sono uscite dal programma, e che sono riuscite a realizzarsi, non dovrebbero mai rinnegare Non è la Rai, anzi.

Anche Antonella Elia, infine, ha espresso la propria opinione circa lo scandalo molestie. L’attrice, fortunatamente, non ha aneddoti spiacevoli da raccontare:

Gli uomini, nei miei confronti, sono più protettivi, che qualsiasi altra cosa. Non so se esserne così felice, bonariamente parlando, ma molestie, o avances, io non ne ho mai avute. Corteggiamenti, sì, tanti, ma niente di così compromettente.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto