Anche Francesco Rutelli dice la sua su Fausto Brizzi. Il presidente dell’Anica è stato interpellato sull’argomento da Piero Chiambretti, in occasione dell’ultima puntata stagionale di Matrix.

Ospite assieme alla moglie, Barbara Palombelli, l’ex Ministro della Cultura ha condannato la spettacolarizzazione del caso molestie, che da settimane tiene banco anche in Italia.

“Non lo so; credo che chiunque oggi possa sparacchiare qualcosa riferito a cinque, dieci, venti anni fa. Un’avance oppure dei comportamenti schifosi, alcune cose che leggiamo sono disgustose. Ma spero ci siano denunce formali, accertamenti sicuri e meno chiacchiere”.

Per spiegare meglio il suo punto di vista, Rutelli ha sfiorato il ginocchio di Chiambretti, domandando: “Questo gesto come viene qualificato?”.

Proprio Matrix Chiambretti, venerdì sera, è stato anticipato dalla messa in onda in prima visione di Poveri ma ricchi, film diretto dallo stesso Brizzi, che a dicembre sarà nelle sale col sequel della pellicola, Poveri ma ricchissimi.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Vip Leggi tutto