Carlo Verdone, dopo la cerimonia di conferimento della Laurea honoris causa all’università di Roma Tor Vergata, commenta sulla bufera sorta dopo le denunce per molestie al regista Fausto Brizzi.

Sono d’accordo con quanto ha detto Santamaria, i processi si devono fare in tribunale e i provini negli uffici. Io quando li faccio ho sempre accanto a me un aiuto regista, e non li faccio a casa

Verdone non si lascia andare a dichiarazioni dirette nei confronti del collega

Non mi posso esporre, so quello che sapete voi dai giornali, non siamo molto amici, ci salutiamo, non lo conosco come persona. Mi auguro che sia ridimensionato tutto quello che si dice

Il regista romano inoltre difende il mondo del cinema

Non si può denunciare dopo 30, 35 anni, c’è qualcosa che non va, perché poi alzando questo polverone il mondo del cinema sembra un mondo di sospettati. C’è anche tanta brava gente e c’è una parte, secondo me piccola, che agisce male’

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Vip Leggi tutto