Domenica 19 novembre Tullio Solenghi ha ricordato la sua amica e collega Anna Marchesini a Domenica in, la trasmissione che negli anni d’oro ha ospitato gli sketch del Trio. L’attrice, scomparsa un anno fa, era nata proprio il 19 novembre. “Era una sorella, 12 anni di vita in comune – ha ricordato Solenghi -. Era molto affettuosa, è stata una sorella deliziosa. ma anche molto determinata: ha inteso il professionismo nella forma più profonda ed eroica. Quando abbiamo fatto la parodia de I Promessi Sposi, lei ha preteso li rileggessimo tutti e ha avuto ragione lui. Alcuni snodi del linguaggio manzoniano potevano sfuggire. La definivano maestrina e lei si arrabbiava. Ma è stata una maestrina necessaria, alcune nostre caratteristiche le dobbiamo principalmente a lei”.

Il suo ricordo più bello? L’animo sempre prospettato verso il futuro: “La cosa più bella è legata a un ricordo teatrale, quando facevamo In principio era il trio. Nel momento in cui arrivammo all’ultima replica, dopo oltre 300 spettacoli, temevamo di non farcela, l’emotività era tanta… Ma lei odiava la retorica e i luoghi comuni. Anna aveva solo voglia di andare avanti e le sue frasi erano rivolte al futuro, senza il vagone di tristezza.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto