Non si contano davvero più gli uomini che nelle ultime settimane hanno pubblicamente accusato Kevin Spacey di molestie. Travolto dallo scandalo e letteralmente ‘cancellato’ da Hollywood, con cacciata dalla 5° stagione di House of Cards e sostituzione in corsa dal film Tutti i soldi del Mondo di Ridley Scott, il divo due volte premio Oscar avrebbe molestato addirittura 20 membri dello staff dell’Old Vic Theatre di Londra, da lui diretto tra il 2004 e il 2015.

Spacey avrebbe tenuto nei loro confronti ‘comportamenti inappropriati’, con un vero e proprio ‘culto della personalità’ che avrebbe avvelenato l’intera struttura.


«Nonostante esista un appropriato processo, è emerso che chi ha subito non si è sentito nelle condizioni di esprimere le proprie preoccupazioni e che Kevin Spacey ha agito senza sufficiente obbligo di rispondere delle sue azioni. Questo è chiaramente inaccettabile e l’Old Vic si scusa per non aver creato un ambiente o una cultura in cui le persone si sentissero nella possibilità di parlare apertamente».

Questa la nota resa pubblica dal teatro, che ha condotto un’indagine interna. Nessuna denuncia penale, per ora, con la gran parte degli episodi che si sarebbe verificata prima del 2009, e con alcun minore coinvolto.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Gossip Straniero Leggi tutto