Anche Catherine Spaak è (ri)tornata sul caso molestie, 40 anni dopo diverse interviste rilasciate, come afferma all’interno della trasmissione di Bianca Berlinguer Cartabianca, andata in onda su Rai 3. L’attrice racconta unepisodio risalente ai suoi 15/16 anni:

All’epoca non parlavo italiano, non avevo nessuna idea di come funzionasse la legge né in Francia né in Italia, la cosa è rimasta lì. E’ stato davvero shockante, non ho subito violenza ma sono stata molestata violentemente. Alcune colleghe di allora mi dissero che tutto questo era successo solo a me perché a nessuno di loro era mai capitato. Capì che i tempi non erano maturi per poter denunciare.

La Spaak prosegue, passando ad un’altra situazione che la mise a disagio durante il dietro le quinte delle riprese per il film L’Armata Brancaleone del 1966, diretto da Mario Monicelli:

Sono stata infastidita in un altro modo, ero molto timida. Quando arrivavo sul set Monicelli, Gassman (Vittorio, ndr) ed altri mi prendevano in giro, era fastidioso, mi dicevano parolacce e mi chiamavano con nomi molto spiacevoli. Sul set, le donne erano trattate in una maniera ingiusta e poco rispettosa, bisognava avere un carattere molto forte ed essere rigorosi per ottenere rispetto, quello che non si otteneva.

Sulla valanga di denunce piovute ultimamente ai danni di attori e registi, tra cui Fausto Brizzi, l’attrice di origine Belga si augura che non finiscano quì, ma vadano oltre, lo ribadisce in modo determinato, riferendosi anche a quanto raccontato da Asia Argento sul caso Harvey Weinstein:

E’ un bene quello che sta accadendo, spero che altre donne denuncino. A 20 anni, a 18 anni, a 16 anni, a 30 anni non si è quello che si è in seguito. Mi riferisco anche ad Asia (Argento, ndr), a quell’età è molto comprensibile che non si abbia il coraggio e si ha paura di quello che accade, non sapendo come gestire queste situazioni. E’ giusto che Asia abbia detto quello che voleva – e conclude – Gli uomini alla quale si dice ‘No’ diventano vendicativi, a volte anche pericolosi.

 

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto