Ormai non passa giorno in cui non c’è un nuovo caso di molestie ai danni di qualche attrice o nome dello spettacolo. In Italia il famigerato vaso di pandora si è scoperchiato solo da qualche giorno. Stavolta è toccato a Sabrina Marinangeli, ex volto della trasmissione cult Non è La Rai. Ospite nello studio di Pomeriggio 5, condotto da Barbara D’Urso, ha raccontato il suo episodio, accaduto all’età di 16 anni:

Mia Madre mi accompagnò ad un provino, da un produttore famoso, con uno studio normalissimo e quindi non una casa. Io entrai in questo studio con questo signore molto sfacciato e mi disse: ‘Guarda la scena è questa, dovresti avere il ruolo di una tossicodipendente che pur di avere la sua dose di droga, si prostituisce a qualsiasi costo, adesso andiamo nella sala posa e facciamo un piccolo provino’.

La Marinangeli, sottolineando che sua Madre non era presente durante il provino, con precisi dettagli, prosegue nel racconto del suo episodio:

Mi ricordo ancora l’entrata in questa sala posa, la stanza era buia, lui si appoggia sul muro e mi dice ‘Adesso devi violentarmi, devi abbracciarmi, baciarmi, slacciarmi i pantaloni, scendere e fare del sess0 orale’. Rimasi spiazzata perchè avevo solo 16 ann, quasi quasi non sapevo cosa fosse il sess0 orale. Ma ero un po’ ribelle e questa sfida che lui mi lanciò, la interpretai in un modo così brutto che io l’ho aggredito, me lo sono mangiato. Gli ho risposto talmente male, dicendogli parolacce pesanti. Ho sbattuto la porta, ho preso mia Madre per un braccio e me ne sono andata.

L’ex ragazza di Non è La Rai, non ha mai voluto raccontare la storia a sua Madre per paura: ”

Lei poteva dirmi che questo lavoro non faceva per me e che era pericoloso, ma mi sono difesa da sola, non volevo smettere di fare questo lavoro, avevamo dei problemi molto più importanti rispetto a questo episodio.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Gossip Italiano Leggi tutto