Indirettamente finito nella bufera mediatica delle molestie sessuali che sta travolgendo lo show business internazionale, Fausto Brizzi è passato all’attacco. Anche se il suo nome non è mai stato pronunciato da parte di alcuna ‘accusatrice’, il regista è finito nel tritacarne del gossip nazionale, tanto dall’aver diffuso un comunicato stampa in cui ha negato di aver mai avuto rapporti sessuali non consensienti. Annunciando querele.

Una ‘minaccia’ che non è andata giù ad Asia Argento, prima grande accusatrice del cinema italiano più volte vittima di abusi sessuali da parte di potenti produttori e registi, che sui social si è scagliata contro Brizzi al grido “querelaci a tutte! Non abbiamo paura!“.

In difesa del regista romano, invece, è arrivata Lodovica Comello, tra i protagonisti della commedia Poveri ma Ricchi e a breve di nuovo in sala con il sequel Poveri ma ricchissimi che si è così schierata al fianco di Brizzi, via LaRepubblica.

“Con me è stato sempre gentile, distaccato e professionale. Non mi ha mai dato modo di pensare e non ha mai avuto un atteggiamento inappropriato”.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Gossip Italiano Leggi tutto