Rita Pavone: "Delusa da Loredana Bertè, la consideravo un'amica. La Mannoia? Non è di prima pelle" (VIDEO)

Verissimo, Rita Pavone contro le due colleghe

Una delle ospiti della puntata di oggi di Verissimo è stata Rita Pavone. La cantante 72enne si è raccontata nell'intervista con Silvia Toffanin parlando della sua lunga carriera, dei successi e della sua vita privata. Anche dell periodo in cui ha lasciato le scene e la musica per la malattia cardiaca che l'aveva colpita.

Nel corso dell'intervista l'energica interprete di "Cuore" e "Ballo del mattone" è tornata su una polemica che l'ha vista contrapposta a due note colleghe. Si tratta della querelle con Loredana Bertè e Fiorella Mannoia in occasione del concerto "Amiche in Arena" al quale non sarebbe stata invitata per un presunto diktat della Mannoia. La Pavone non ha ancora digerito questo episodio e parlando della rossa cantante di "Quello che le donne non dicono", non esita a togliersi un sassolino dalla scarpa:

Fiorella Mannoia non la conosco, ci siamo sempre viste di passaggio. Qualcuno però mi ha detto che la persona che le produce i dischi non mi vuole perché non sarei abbastanza giovane. Se me lo dicesse una ragazza di vent’anni potrei anche accettarlo, ma non mi pare che lei sia di prima pelle.

Ma più che con la Mannoia, Rita Pavone è risentita dal comportamento di Loredana Bertè che ha depennato dalla sua lista di amicizie:

Lei è stata mia ospite a Milano quando ho fatto il ritorno in teatro e lei mi ha accennato 'Sto facendo una cosa, tu non puoi mancare'. Lei mi ha invitato a Lugano e io sono andata. Anche a cena mi ha rinnovato questa cosa e io ho risposto 'Con grande piacere'. Esce il disco, fa L'Arena di Verona. Io so che i discografici ti mettono intorno chi pensano attiri, cioè i ragazzi. Cominciano ad arrivarmi delle voci del tipo "Non è lei, è qualcuno vicino a lei che non ti vuole". Tu Loredana eri amica e hai lavorato con me, ma avevi il dovere di dirmelo da amica, avrei apprezzato. Non l'ha fatto, bye bye. Non ci siamo viste per tanti anni, non fa niente che continueremo a non farlo. Lei dovrebbe essere abituata a queste cose, un giorno considera Renato Zero un amico e il giorno dopo non lo è più. Una telefonata da parte sua? No, grazie, non mi interessa.

verissimo-rita-pavone-contro-loredana-berte-e-fiorella-mannoia-2.jpg

  • shares
  • Mail