Non ha fine la scia di rivelazioni su presunte molestie di famosi attori o registi che alimentano lo scandalo Hollywoodiano, cominciato con il caso Weinstein.
Anche il famoso attore 80enne Dustin Hoffman recentemente, è stato accusato di molestie ai danni di una scrittrice, Anna Graham Hunter, e di comportamento sessuale improprio da una sceneggiatrice e produttrice tv, Riss Gatsiounis

Le accuse del primo caso, accaduto nel 1985, durante le riprese del film ‘Morte di un commesso viaggiatore’, sono venute fuori attraverso una lettera che la vittima ha inviato alla rivista statunitense ‘Hollywood Reporter‘ nella quale la Hunter afferma:

Avevo 17 anni, ora ne ho 49 e capisco meglio, lui era il predatore ed io una bambina. Sono stata inizialmente lusingata, ma poi non più, mi ha chiesto di fargli un massaggio ai piedi nel mio primo giorno di set, e io non l’ho fatto. Flirtava apertamente, mi palpava il sedere e parlava di sesso davanti a me. Una mattina sono andata nel suo camerino a prendere l’ordine per la colazione, mi ha guardato, facendomi un grande sorriso. Poi mi ha detto ‘Vorrei un uovo sodo… e un clitoride alla coque’, io sono rimasta senza parole, sono andata in bagno a piangere.

La scrittrice aggiunge che le sue sorelle venivano messe al corrente delle molestie subìte, in particolar modo racconta che l’attore, incurante della situazione, si qualificava senza timore come un “vecchio sporaccione”.

Hoffman, in risposta alle accuse di Anna Graham Hunter, si è scusato sulle pagine del quotidiano britannico ‘Guardian‘, dicendosi dispiaciuto per quanto accaduto, ed afferma:

Ho il massimo rispetto delle donne e mi fa sentire terribilmente male sapere che qualcosa che ho fatto possa averla messa a disagio, non riflette la persona che sono.

Mentre il secondo caso, riportato dalla rivista ‘Variety‘ riguarda un comportamento sessuale nel quale è coinvolta la sceneggiatrice Riss Gatsiounis, ed è riferito all’anno 1991, durante la produzione di un altro film, lei, di 30 anni più giovane di Hoffman sostiene che, per diverso tempo l’attore ha mostrato degli atteggiamenti particolari. Durante un incontro in cui si doveva parlare di lavoro, lui si è mostrato disinteressato di ciò, affermando che l’attore ha azzardato delle domande come:

Ha mai avuto un incontro intimo con un uomo di oltre 40 anni? Sarebbe un nuovo e intero corpo ad esplorare.

Hoffman ha risposto attraverso un portavoce, affermando di non ricordare nessun incontro, né azioni o comportamenti da lei rivelati.

Ci saranno delle ripercussioni anche per l’attore doppio premio Oscar?

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto