Dopo le ultime dichiarazioni con le quali ha risposto all’avvocato dell’ex moglie, Marco Della Noce, il comico di Zelig che, recentemente, ha dichiarato di essere stato rovinato dal divorzio, finendo a vivere nella propria automobile, è stato intervistato anche da Tv Sorrisi e Canzoni.

Per la cronaca, Della Noce aveva anche aggiunto di aver smesso di lavorare a causa del pignoramento della propria partita Iva. Il legale dell’ex moglie, invece, aveva replicato, dichiarando che il comico avrebbe sperperato soldi con il proprio stile di vita, non pagando mai le tasse al fisco e risultando, quindi, evasore totale. Della Noce, nella controreplica, ha recentemente dichiarato che l’ex moglie gli aveva promesso di rovinarlo.

Con queste nuove dichiarazioni, invece, Marco Della Noce si dice stupito dalla solidarietà che ha ricevuto in questi giorni, dai suoi colleghi di Zelig fino ad altri artisti con i quali ha lavorato, passando per la gente comune.

Le dichiarazioni:

Ho ricevuto telefonate da Gerry Scotti, Claudio Bisio. E da Antonio Ricci, che è stato l’ultimo con cui ho lavorato a Striscia la Notizia come Capitan Ventosa e il primo a scoprirmi. Quello che mi colpisce di più è la solidarietà della gente comune. È arrivata anche da Maranello, da Modena, dalla Ferrari. In tanti, da Ale e Franz a Leonardo Manera. Tanti.

Per Della Noce, c’è una buona notizia anche per quanto concerne la propria carriera. Il prossimo 10 novembre, allo Zelig Cabaret di Milano, infatti, il comico ricomincerà ad esibirsi:

Non sto facendo promozione di uno spettacolo, purtroppo racconto la mia vita.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto