Federica Benincà, ex corteggiatrice di Uomini e Donne, è stata nuovamente ospite di Pomeriggio Cinque, programma condotto da Barbara D’Urso e in onda su Canale 5, dopo le nuove foto riguardanti Soleil Sorgé e il suo ex fidanzato Marco Cartasegna, svelate ieri sera, durante la puntata serale del Grande Fratello Vip.

Ieri, sempre a Pomeriggio Cinque, la 22enne torinese aveva dichiarato di essere pressoché certa della frequentazione tra Soleil e Marco. Oggi, alla luce dei nuovi fatti, ha ribadito, anche con ironia, il proprio pensiero:

Ieri sono stata una veggente! Marco e Soleil, li conosco. Credevo di conoscerli meglio… Il loro silenzio, il loro nascondersi, il loro sapersi muovere mi ha fatto pensare. Le donne hanno questo sesto senso.

Commentando le immagini di Luca Onestini, che ieri sera ha letto una lettera scritta per lui dalla sua ormai ex fidanzata, Federica Benincà ha dichiarato di aver sempre difeso Soleil anche dopo la fine della loro amicizia:

Luca, il beneficio del dubbio, non gliel’ha concesso perché ha visto il fratello in lacrime. Io, invece, sì. Io dicevo sempre che Soleil era innamorata di Luca. Avevo difeso la sua relazione nonostante mi fossi distaccata da lei.

Federica ha riconosciuto il luogo dove sono state scattate le nuove foto di Soleil e Marco, aggiungendo anche un altro particolare inedito:

Quella è la casa del padre di Marco in Piemonte. Tra loro c’è una storia. La foto di Soleil condivisa su Instagram, quella con il foglietto con scritto “bla bla bla”, è stata scattata sul pavimento della casa di Marco a Milano. La cosa mi fa ancora più ridere.

L’ex corteggiatrice, infine, ha commentato il post di Marco Cartasegna condiviso sui social (“You talk, I live”, trad. “Tu parli, io vivo”) e indirizzato a lei:

Sono scelte di vita. Io sono tranquilla. Marco non ha colpe. Era single. Poteva scegliere mille ragazze, ha scelto la mia amica. I fatti parlano da soli. Io parlo con cognizione di causa.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto