Uomini e Donne, Gemma Galgani: "Tina? Offese e provocazioni gratuite"

Gemma Galgani ancora contro Tina Cipollari per gli screzi ad Uomini e Donne

Gemma Galgani, protagonista del trono over di Uomini e Donne, sembra aver ritrovato nuovamente la serenità sentimentale accanto a Riccardo dopo l'addio a Marco e la breve parentesi di Gianfranco. Continua, però, come confessato al settimanale Vero, il duello non troppo a distanza con la nemica giurata Tina Cipollari:

Non mi sono mai vergognata di raccontare le mie storie in tv e credo che le signore che ci seguono da casa capiscono perfettamente il mio messaggio: che è quello di combattere contro tutti, comprese se stesse, e non abbattersi anche di fronte alle sofferenze. Tina è molto agguerrita con me. Mi accusa di essere troppo intraprendente con uomini più giovani di me, forse dimentica che ho frequentato Ennio. Non capisco perché mi attacchi su questo punto, che cos'è, invidiosa?

Le due donne non si tollerano più ed ogni occasione è buona per battibeccarsi e tirar fuori una serie di ruggini che provengono da un passato non troppo lontano:

Sono stanca dei suoi atteggiamenti. Non sono il suo pungiball. Se ha bisogno di sfogarsi, vada in palestra! E la smetta di farlo con me. Ha perso la neutralità nei suoi giudizi. In quello studio dovrebbe esprimere delle opinioni, non emettere sentenze. Le sue offese e provocazioni gratuite.

L'opinionista del programma di Maria De Filippi non ha mai creduto, inoltre, alla sincerità delle lacrime versate dalla dama torinese per i cavalieri frequentati fuori dalla trasmissione a partire da Giorgio:

Ho pianto anche a causa sua. Lei dovrebbe essere solidale nei confronti di un'altra donna e, invece, fa tutt'altro. Le mie lacrime sono sempre state autentiche, non mi porto mica una cipolla da casa.
  • shares
  • Mail