Siamo abituati a vedere Paolo Bonolis in veste di conduttore e mattatore televisivo, più raramente in veste di papà. Invece ha rilasciato un’intervista esclusiva al settimanale Oggi, in edicola da domani, 12 ottobre, in cui ha confidato alcuni segreti sul rapporto con i figli. Addirittura la moglie, Sonia Bruganelli, ha confessato: “Ora lo convinco a fare il quarto figlio”.

bono.png

I tre figli di Bonolis sono Silvia, 13 anni, Davide, 11, e Adele, 8, e Paolo ha dichiarato di essere un papà all’antica, ma allo stesso tempo un po’ bambino:

Ad Adele, la più piccola, consento solo 20 minuti di tecnologia al giorno. Non posso pretendere che i miei ragazzi non appartengano al loro tempo, ma vorrei che avessero una disponibilità all’esperienza non solo filtrata da internet o da un meccanismo tecnologico

Ma perché è un po’ bambino? A spiegarlo è la figlia Adele:

Il mio papà è un bambino quando guarda le partite dell’Inter perché urla. Lo sentiamo fino al piano di sopra e si arrabbia tantissimo se l’Inter perde

Bonolis nell’intervista ha anche parlato del programma Chi ha incastrato Peter Pan, ora in onda il giovedì sera su Canale 5:

Mediaset ha voluto riprenderlo dopo 7 anni e io l’ho fatto di buon cuore mettendoli sull’avviso che in sette anni i bambini sono cambiati molto. Oggi, quelli di 9 anni sembrano dei quattordicenni rispetto a quelli di allora. Hanno una possibilità di accedere al mondo diversa e sono meno “stupibili”. Sono quasi adolescenti. Così in questa nuova edizione ci siamo trovati ad affrontare una situazione più difficile. In più, rispetto agli ascolti, non ci ha giovato la collocazione al giovedì. Però mi piace farlo e sono contento che l’azienda abbia preso questa decisione

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Gossip Italiano Leggi tutto