Stefano Bettarini: "Simona Ventura? Siamo due genitori responsabili"

Stefano Bettarini e la pace ritrovata con l'ex moglie Simona Ventura per amore dei figli

Al settimanale Chi, in edicola questa settimana, Stefano Bettarini ha confidato come è riuscito a recuperare un rapporto civile con l'ex moglie Simona Ventura. Il 19simo compleanno del primogenito, Niccolò, ha riavvicinato nuovamente la coppia come raccontato dallo stesso calciatore:

Mio figlio ha compiuto diciannove anni. Una fase delicata della vita in cui bisogna sapere correre verso il futuro con le idee chiare. Io e Simona siamo in primis due genitori che amano alla follia i propri figli. E oggi che Nick deve prendere la sua strada, ci siamo seduti per parlare del suo futuro come una famiglia.

Il magazine, diretto da Alfonso Signorini, ha immortalato il momento dell'incontro tra genitori e figlio in una sala riservata di un noto locale milanese. Papà e mamma sono d'accordo sul fatto che il ragazzo rinunci a progetti televisivi (Isola dei famosi e Grande Fratello Vip) per intraprendere una carriera duratura nel tempo:

Preferiamo si faccia le ossa lavorando a stretto contatto con la gente, in ufficio, che capisca come funziona questo mondo, che cresca con la testa e non solo con il fisico. Ogni cosa deve avere un suo tempo. Il nostro figliolo non lo mandiamo allo sbaraglio.

Pace fatta tra Simona e il Betta

come testimoniato da uno scatto pubblicato sui social solo qualche giorno fa:

Ha ragione Simona. Parlare è stato importante, per noi. Anche se, in realtà, ci eravamo ritrovati molto prima di queste immagini. Ripeto: siamo due genitori responsabili. I nostri dissidi non mineranno mai l’amore e il bene costruttivo che abbiamo per Niccolò e Giacomo.
  • shares
  • Mail