Weekend di lacrime ‘animali’ per due divi di Hollywood. Ryan Gosling, da pochi giorni in sala con Blade Runner 2049, ha infatti ricordato l’amato George, cane che è rimasto al suo fianco per 17 anni, mentre Nina Dobrev, 28enne celebre volto di The Vampire Diaries, ha voluto celebrare la gatta Lynx.

«È morto a dicembre, era un mio carissimo amico». «Non era un vero e proprio cane!». «C’era qualcosa in lui che ti faceva pensare che non fosse esattamente un cane. Non sapeva fare niente. Se volevi farlo sedere dovevi convincerlo che gli conveniva. Era finto magro, aveva il pelo lungo ed era sdentato. Aveva ferite aperte, ma era comunque sexy!».


Così Ryan da Ellen, mentre la Dobrev si è sciolta nel ricordo della sua gatta sulle pagine del magazine Rogue.

«La mia gatta è morto un paio di mesi fa. Era con me da quando avevo nove anni e quando se n’è andata ho sofferto tantissimo di solitudine. Ho capito quanto fosse importante per me la sua compagnia». «Il giorno in cui è morta ho pianto fino ad addormentarmi».

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Gossip Straniero Leggi tutto