Duro sfogo di Claudio Santamaria attraverso il proprio profilo Instagram. L’attore si scaglia nettamente contro coloro che sui social hanno pesantemente insultato lui, ma soprattutto la compagna Francesca Barra. Il tutto sarebbe cominciato dopo l’ufficializzazione della loro storia d’amore avvenuta questa estate.

Non solo insulti, diffamazioni, ma addirittura minacce di morte all’indirizzo della giornalista e dei suoi figli. Tutto questo ha fatto perdere la pazienza a Santamaria che nei video Instagram ha espresso tutta la sua indignazione:

Voglio esprimere la mia più profonda indignazione e disgusto per il livello bassissimo e triviale in cui versa ancora la nostra società civile. Mi riferisco a tutti i messaggi offensivi e minatori che ha ricevuto sui social la mia compagna, minacce di morte a lei, a me e – cosa ancora più grave – ai suoi figli. Queste persone devono essere perseguite dalla legge e a loro deve essere tolta ogni libertà di espressione sui social, devono essere interdette da qualsiasi social network perché loro hanno perso questo diritto.

L’attore, in un secondo video, si scaglia anche contro un tale funzionario della Regione Basilicata che avrebbe insultato la compagna su Facebook. Sulla stessa lunghezza d’onda Francesca Barra che annuncia a mezzo social di voler andare fino in fondo:

Andrò fino in fondo. Perché i bambini non si toccano. Potete vomitare giudizi e illazioni inverosimili su di me, ma i figli sono innocenti. Loro non hanno gli strumenti per difendersi come me. Io ho denunciato. È terribile. Crudele. Un reato e come tale sarà perseguito. #stopviolence

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto