Lino Banfi: "La famiglia è il cemento armato della vita"

Lino Banfi ospite de Il Sabato Italiano su Rai 1.

lino-banfi.png

"La famiglia è la base di tutto, è il cemento armato della vita. Ormai la mi è antisismica e antidiluvio, l'ho formata piano piano. Ancora oggi, prima di accettare un film o una trasmissione, metto a raccolta tutta la mia famiglia e chiedo a loro un parere". Così Lino Banfi, sabato 30 settembre, si è raccontato a Il Sabato Italiano su Rai 1.

L'attore ha parlato anche della moglie Lucia: "Ci siamo sposati alle 6 del mattino. Faceva molto freddo e ci siamo sposati in fretta, anche perché eravamo poveri e non abbiamo fatto una grande cerimonia. 'Se Dio ci aiuta, faremo una festa da Re per i 50 anni', avevo promesso a mia moglie. E grazie a Dio m'è andata bene...". Tra l'altro, la moglie di Lino non sta molto bene. "Non sta benissimo, non può camminare perché ha il nervo sciatico schiacciato da due vertebre. E' una disgrazieta".

Il programma ha anche mostrato il vicolo a Canosa di Puglia dove Lucia e Lino si incontravano negli Anni 60 e dove si sono dati il primo bacio. "Lei aveva 14 anni, non diciamolo troppo ad alta voce altrimenti mi arrestano per pedofilia...".

lino.png

  • shares
  • Mail