Grande Fratello Vip 2017, la fidanzata di Marco Predolin: "Omofobo? Ho ricevuto minacce per le sue parole"

Laura Fiini, fidanzata di Marco Predolin, respinge le accuse di omofobia all'interno dela casa del Grande Fratello Vip 2017

Il settimanale Spy, in edicola questa settimana, ha raccolto il duro sfogo di Laura Fiiini, fidanzata di Marco Predolin, stanca dei continui attacchi per le frasi e gli appellativi, a tinte omofobe, nei confronti di Cristiano Malgioglio all'interno della casa del Grande Fratello Vip. La compagna del noto conduttore tv crede nella sua buona fede mostrando molto coraggio a difenderlo in tv e sui social:

Si è lasciato andare senza dar peso alle parole e dimenticandosi completamente delle telecamere. Il problema è che lo ha fatto verso Malgioglio e non verso un eterosessuale, diversamente forse non avrebbe suscitato tutto questo clamore, ma Marco non ha pensato a questo perché in lui non c'è il pregiudizio e su questo che è cascato, credo lo ritenga un concorrente forte all'interno della casa. Non c'è dolo, ma c'è l'errore volontario.

Laura è convinta che si stia davvero esagerando nei toni facendo diventare queste infelici uscite un vero e proprio caso diplomatico:

Ho ricevuto minacce per le parole del mio fidanzato. Ma di cosa stiamo parlando? E' pur sempre il Grande Fratello, un reality, un gioco televisivo, non la vita reale. Chi ha offeso e umiliato il mio compagno, non lo conosce lontanamente. Mi fa molto tristezza tutto questo.

La futura moglie di Predolin è convinta che, dopo le scuse, il neo gieffino ne uscirà a testa alta convincendo il pubblico dei suoi intenti assai giocosi:

Se devo basarmi su ciò che leggo in giro, sembra che lo vogliano fuori, morto, out, distrutto. Ditemi voi se anche questi tipi di attacchi non meritano importanza. Ma Marco è una persona intelligente e razionale. Vedrete se la caverà. Lui se la cava sempre. Mi sembra tutto così esasperato.

  • shares
  • Mail